Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 20 ottobre 2021 | aggiornato alle 11:37 | 78791 articoli in archivio

Otto new entry in Italia per Les Collectionneurs

Tra i nuovi ingressi di Les Collectionneurs, l’associazione presieduta da Alain Ducasse, 3 ristoranti gourmet, 4 residenze d’epoca e una rinomata tenuta pugliese: Tenute Al Bano

di Claudio Zeni
22 maggio 2021 | 18:59

Otto new entry in Italia per Les Collectionneurs

Tra i nuovi ingressi di Les Collectionneurs, l’associazione presieduta da Alain Ducasse, 3 ristoranti gourmet, 4 residenze d’epoca e una rinomata tenuta pugliese: Tenute Al Bano

di Claudio Zeni
22 maggio 2021 | 18:59

Tra i nuovi ingressi 2021 di Les Collectionneurs, l’associazione presieduta da Alain Ducasse, che riunisce ristoratori, albergatori e viaggiatori accomunati dal gusto per il viaggio, debuttano altri otto ristoratori e albergatori italiani contraddistinti da una forte personalità e dalla volontà di regalare esperienze uniche e memorabili.

Anche le Tenute Al Bano nelle new entry di Les Collectionneurs

Anche le Tenute Al Bano nelle new entry di Les Collectionneurs


L’associazione sempre più presente in Italia

«Grazie ad un’intensa attività di sviluppo e di relazioni costanti con albergatori e ristoratori del Bel Paese da parte del team operativo italiano, la nostra community sta rafforzando sempre di più la presenza in Italia - afferma Carole Pourchet, direttrice Generale di les Collectionneurs – confidiamo che i nostri servizi uniti al rapporto umano e soprattutto alla condivisione possano far sentire i nostri affiliati meno soli nello svolgere una professione divenuta molto complessa».

Otto le nuove destinazioni

Ecco le otto nuove destinazioni (4 prestigiose residenze d’epoca, una tenuta pugliese e 3 ristoranti gourmet).

Corte Realdi, a Torino nel centro storico della città. All’interno di Palazzo Negri, un prestigioso edificio del XVII secolo, sono custodite sette suite con vista su Piazza Castello e su Palazzo Madama, definito anche il Buckingham Palace d'Italia.

Regina Adelaide Hotel nel centro storico di Garda, a due passi dal lungolago. Una villa liberty dove dal 1965 i viaggiatori di tutto il mondo possono scoprire la calda ospitalità della famiglia Tedeschi.

Villa Ormaneto a Cerea, a pochi chilometri da Verona. Nella tranquilla pianura della “Bassa” veronese, è custodito un casino di caccia risalente alla prima metà del 300 e riportato agli antichi fasti per opera della famiglia di Grazia Fabricci.

Villa Barbarich a soli 15 minuti da Venezia e a pochi minuti dal centro di Mestre, si trova un esempio di dimora nobile veneta della prima metà del ‘500 che fu la residenza estiva della famiglia Malipiero.

Tenute Al Bano nel cuore del Salento, a pochi km da Cellino San Marco. Il noto cantautore Al Bano Carrisi è l’ideatore e il padrone di casa di questa grande tenuta immersa nella campagna.

Ristorante Vescovado, tra le mura del borgo medievale di Noli. All’interno di un palazzo quattrocentesco, un tempo dimora di Vescovi, con vista panoramica su uno dei tratti di costa più suggestivi della riviera ligure di ponente, prende forma il regno dello chef stellato Giuseppe Ricchebuono.

D’Amore Ristorante a Capri, a pochi passi dalla celebre Piazzetta. Tra atmosfere anni 50 e new style caprese lo chef Pasquale Rinaldo e Marco D’Amore accolgono i viaggiatori gourmand.

Terrazza Costantino, nell'antico borgo medievale di Sclafani Bagni, la più piccola cittadina della provincia di Palermo. Situata di fronte alla riserva orientata di Favara, con una vista unica a 180 gradi sulle Madonie (patrimonio dell’Unesco).


© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali