Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 aprile 2020 | aggiornato alle 20:39| 64568 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     LOCALI     HOTEL e SPA
di Alberto Lupini
direttore
Alberto Lupini
Alberto Lupini
di Alberto Lupini

Cucina siciliana km zero al Villa Athena
5 stelle nel cuore della Valle dei Templi

Cucina siciliana km zero al Villa Athena 
5 stelle nel cuore della Valle dei Templi
Cucina siciliana km zero al Villa Athena 5 stelle nel cuore della Valle dei Templi
Pubblicato il 15 marzo 2018 | 17:02

Immersa nel cuore del Parco archeologico della Valle dei Templi, ad Agrigento, La Terrazza degli Dei presenta con Salvatore Gambuzza la cucina della tradizione siciliana a chilometro vero.

La location, già da sola, è un valido motivo per soggiornare a Villa Athena: il Parco argheologico della Valle dei Templi, dichiarato Patrimonio mondiale dell'Umanità Unesco, le fa da cornice; il meraviglioso Tempio della Concorsia dista solo 200 metri e tutta la più autentica bellezza siciliana (con arredi sobri e in stile) rivive ad ogni angolo della struttura.

Ma ciò che dona quel valore aggiunto all'ospitalità dell'hotel cinque stelle è la sua cucina, una cucina «fortemente legata al territorio. Abbiamo la fortuna - spiega Salvatore Gambuzza, cuoco del ristorante interno all'hotel, La Terrazza degli Dei - di avere a disposizione prodotti unici, dal pistacchio alle mandorle fino al Pomodoro Pachino. Prodotti eccellenti che dalla nostra Sicilia vengono esportati in tutto il mondo».

(Cucina siciliana km zero al Villa Athena 5 stelle nel cuore della Valle dei Templi)

Ed è proprio partendo da questi e intorno a questi prodotti che Gambuzza elabora le sue ricette: «La cosa a cui più tengo è il rispetto, sia della materia prima che della ricetta autentica, originale, della tradizione». Una filosofia che può dirsi condivisa da tutti i grandi cuochi siciliani con le radici ben radicate nel loro territorio e uno sguardo sempre ben attento al passato: «Cerchiamo di portare le ricette di una volta sulle tavole di oggi, specialmente quei sapori che via via sono andati perduti. Il nostro compito è quello di ritornare indietro, prendere il territorio e riportarlo ad essere fonte essenziale della nostra ristorazione».

Un concetto sostenuto allo stesso modo dall'Unione regionale Cuochi siciliani (di cui Gambuzza è stato presidente) che nella scelta del chilometro zero non trova un limite, ma anzi ritrova un'opportunità, sia per la propria terra sia per i turisti. Il chilometro zero diventa addirittura, se vogliamo, centimetro zero per Salvatore Gambuzza, che, superata la terrazza di Villa Athena, trova a disposizione le colture nel suo orto a pochi metri dalla cucina.

(Cucina siciliana km zero al Villa Athena 5 stelle nel cuore della Valle dei Templi)

«Siamo stati fortunati ma anche arguti, abbiamo pensato già diversi anni fa di sfruttare il nostro territorio il più possibile. Così, scendendo le scale, abbiamo subito a disposizione i nostri aromi, le nostre spezie, i nostri vegetali e tutti i nostri ortaggi. Aiutati indubbiamente dal fatto di essere in un luogo unico, con un microclima particolare che influisce notevolmente anche sul gusto dei nostri prodotti».

Partendo quindi dai prodotti del suo orto (compreso nel parco della Valle dei Templi), arricchiti dalle colture a centimetro zero, Gambuzza è capace di realizzare piatti essenziali, di grande gusto e valore negli abinamenti, che non ricercano complessità inutili e non richiedono particolari sforzi di comprensione. «La mia cucina - dice - vuole essere il più semplice possibile: rispetto per la materia prima e territorio al primo posto da una parte, dall'altra, naturalmente uno sguardo al futuro e tecniche all'avanguardia». Le consistenze, piatti da mangiare anche coi denti, e la valorizzazione dei gusti autentici sono fra le caratteristiche di una cucina che resta assolutamente siciliana, pur strizzando l'occhio alla leggerezza e al gusto anche estetico nell'impiattamento.

(Cucina siciliana km zero al Villa Athena 5 stelle nel cuore della Valle dei Templi)

Ecco allora che l'ospite, una volta giunto presso Villa Athena, potrà accomodarsi in una delle camere o delle suite con vista sui templi o sul parco di ulivi secolari, in un ambiente recentemente restaurato, pervaso da arredi ricercati e distinto per un servizio impeccabile. Potrà godere della spa interna all'hotel, in un ambiente raccolto, per ritrovare l'equilibrio tra corpo e mente con docce emozionali, idromassaggi, bagni di vapore, area relax e diversi tipi di trattamenti. E dopo tutto questo potrà godere del meglio di ciò che la cucina siciliana sa offrire.

I clienti che soggiornano a Villa Athena sono in gran parte italiani, ma non mancano nemmeno gli stranieri, da tutto il mondo, che decidono di visitare questa regione unica in Italia, la cui cucina per Gambuzza «ha subìto diverse influenze, spagnole, arabe e via dicendo», una cucina davvero ampia, tutta da esplorare, così come la terra che rappresenta.

Per informazioni: www.hotelvillaathena.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


La Terrazza degli Dei Valle dei Templi Villa Athena Sicilia Agrigento cucina siciliana Salvatore Gambuzza km 0 chilometro zero chilometro vero orto aroma spezie

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®