Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 aprile 2020 | aggiornato alle 07:55| 64772 articoli in archivio
HOME     LOCALI     HOTEL e SPA

Il Salviatino, riapertura con novità
In cucina Stefano Santo

Il Salviatino, riapertura con novità 
In cucina Stefano Santo
Il Salviatino, riapertura con novità In cucina Stefano Santo
Pubblicato il 23 marzo 2018 | 15:20

Dopo tante esperienze in Italia e all’estero, Stefano Santo ha scelto Il Salviatino, hotel con vista su Firenze, per esprimere, in chiave Toscana, una cucina semplice, raffinata e legata ai prodotti locali e di stagione.

Di origini salentine, Stefano Santo ha sin da giovane lavorato per affinare i suoi orizzonti gastronomici con esperienze a Londra, Dublino ed in Svizzera, al fianco di cuochi di fama internazionale. Significativa dal punto di vista dell’organizzazione della cucina è stata l’esperienza all’Hilton Heathrow con Michael Sodah. A Dublino, al The Halo, scopre la cucina fusion e come esaltare le diverse combinazioni tra i sapori, ma è al The Square a Londra, sotto la guida di Phillip Howard, che Stefano approfondisce la chimica applicata alle tecniche di preparazione.

Stefano Santo (Il Salviatino, riapertura con novità In cucina Stefano Santo)
Stefano Santo

Il desiderio di acquisire maggiori conoscenze e competenze lo porta a viaggiare per un intero anno nel Sud Est Asiatico ed in Oceania dove sperimenta i sapori, gli aromi e le loro possibili interazioni con i prodotti nostrani. Al suo ritorno in Italia lavora per diverse brigate di cucina in ristoranti di grande prestigio (chef de partie con Gualtiero Marchesi, sous-chef al ristorante Arnolfo, 2 stelle Michelin) per poi condurre le cucine, in qualità di executive chef, di case importanti come Castello del Nero, Villa la Vedetta, Borgo Santo Pietro e Borgo Egnazia.

Stefano è entusiasta della sua nuova sfida, anche in virtù del fatto che l’hotel, da quest’anno avrà, all’interno del suo storico parco, un orto biologico progettato da Isabella Dalla Ragione, creatrice e presidente della Fondazione di Archeologia Arborea, studiosa di livello internazionale e che ha salvato specie rare ed antiche - utilizzate nel Medioevo e nel Rinascimento - dall’estinzione, recuperandole dagli antichi conventi dell’Italia Centrale e che verranno, in parte, usate anche all’interno del nuovo orto.

Stefano è inoltre un grande sostenitore dell’interazione con i produttori locali, sostegno che sicuramente si potrà desumere nei nuovi piatti creati per La Cucina del Salviatino e nei suoi cavalli di battaglia come: Raviolini all’anatra con gambero rosso, prezzemolo e brodo al ginepro” o Cappesante con pancetta glassata, sedano rapa e lampone.

Per informazioni: www.salviatino.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Il Salviatino Stefano Santo ristorante Firenze hotel

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®