Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
lunedì 10 dicembre 2018 | aggiornato alle 07:16 | 56765 articoli in archivio
di Piera Genta
di Piera Genta

Ogr Torino, la ristorazione nell'area Snodo
Cinque locali da colazione a dopocena

Pubblicato il 04 novembre 2017 | 17:40

All'interno delle ex Officine Grandi Riparazioni, Torino ha ritagliato un'ampia fetta per Snodo, un nuovo polo enogastronomico che si articola in cinque proposte di ristorazione sette giorni su sette dalle 7.00 alle 2.00.

Si tratta di uno dei più importanti esempi di architettura industriale dell’Ottocento a Torino, appena restituite alla città dopo una ristrutturazione finanziata dalla Fondazione Crt.

(A Torino… lo Snodo per tutti i gusti Sette offerte di ristorazione 7 su 7)

Nel transetto che collega le due maniche della struttura, 1.500 metri quadrati, trovano posto cinque aree tematiche dove è possibile mangiare dalle 7.00 del mattino fino alle 2.00 notte, 7 giorni su 7. Due ristoranti, il Ristoro formula bistrot, e l’Officina del Gusto con cucina a vista per osservare la preparazione dei piatti; il Dopolavoro, area lounge del mezzanino adatta anche ad eventi privati; il cocktail bar e il tavolo condiviso, una delle tendenze del momento, che misura 25 metri e può ospitare 60 persone.

(A Torino… lo Snodo per tutti i gusti Sette offerte di ristorazione 7 su 7)

Un luogo che punta a diventare cosmopolita, capace di regalare tante occasioni, di accogliere e soddisfare le esigenze più diverse che fa dialogare il gusto con il design. La progettazione architettonica e gli arredi, scenografici i punti luce realizzati da Lucifero, sono frutto dello studio Boffa Petrone e Partners. Tutta la formula gastronomica valorizza la cucina italiana ed in particolare la filiera piemontese, prestigiosa la selezione dei vini con etichette italiane e internazionali. Anche la spesa varia significativamente, dalla proposta più economica per un snack al tavolo sociale che non supera i 12 euro o un pranzo al bistrot alla cena più ricercata con menu degustazione a partire da 60 euro.

Una brigata di ben 21 persone tra cuochi e pasticceri con la supervisione di Silvio Saracco, alla direzione Vito Andresini, in sala 50 giovani con età media 25 anni opportunamente formati da Italian Food Style Education, realtà piemontese che promuove la gastronomia attraverso la formazione professionale di sala e cucina.

Per informazioni: www.ogrtorino.it

Torino Officina Grandi Riparazioni Snodo ristorante bar cocktail


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548