Feudo Arancio
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 17 febbraio 2020 | aggiornato alle 18:19| 63499 articoli in archivio
Feudo Arancio
Pentole Agnelli
di Riccardo Melillo
Riccardo Melillo
Riccardo Melillo
di Riccardo Melillo

Fud, idee in movimento
Fermento siciliano senza sosta

Fud, idee in movimento 
Fermento siciliano senza sosta
Fud, idee in movimento Fermento siciliano senza sosta
Pubblicato il 26 maggio 2018 | 16:39

Fud Bottega Sicula nasce a Catania su idea del vulcanico Andrea Graziano, che ha esportato il format a Palermo confermandone il successo e creando uno “spin off” totalmente diverso. In arrivo altre novità interessanti.

Il successo di Fud è ormai consolidato. Una panineria di alto livello (non “gourmet”, la parola non piace al patron Andrea Graziano) con proposte peculiari e altamente sfiziose, da panini (“Burgher”) di ogni tipo a pizze, fritti, salumi, insalate fino ai dolci e un’ottima selezione di bevande. Il punto focale, oltre ai nomi inglesi scritti come vengono pronunciati (come il nome stesso del locale, del resto), è nella scelta delle materie prime che - ça va sans dire - ha due linee guida principali: qualità e Sicilia.

(Fud, idee in movimento Fermento siciliano senza sosta)
Shek Burgher e cannolo scomposto

Qualità perché qui è imprescindibile, e Sicilia perché basta leggere il menu per essere trasportati in realtà isolane di altissimo livello: suino nero dei Nebrodi, Provola delle Madonie, aglio rosso di Nubia, asino di Chiaramonte Gulfi, cipolla di Giarratana, Mozzarella di bufala ragusana... Da segnalare l’Ors Burgher (carne di cavallo, cipolla cruda, insalata mista, Canestrato al pepe, verdure selvatiche saltate all’aglio rosso di Nubia), lo Shek Burgher (Carne di asino di Chiaramonte Gulfi, pomodoro, insalata mista, Mozzarella di bufala affumicata, funghi saltati in padella, cipolla di Giarratana in agrodolce), Suitt Drims (Mortadella di asino di Chiaramonte Gulfi, Gorgonzola dolce Dop e composta di peperoni, sedano, miele e peperoncino). E il pane di tutti i panini, ottimo, morbido e godurioso anche da solo. Assolutamente da non perdere il cannolo scomposto, una goduria completa!

(Fud, idee in movimento Fermento siciliano senza sosta)
Andrea Graziano

Fud è anche altro: si chiama “Fud Off”. «Da circa un anno e mezzo c’è un’altra realtà - spiega Andrea Graziano - che prende spunto da Fud ma è completamente diversa, c’è un contesto estetico completamente diverso, un locale dark, che ribalta gli schemi del mangiare fuori casa. È un posto dove sperimentiamo tanto, la nostra chef Valentina Chiaramonte si diverte a proporre cose sempre nuove, ovviamente partendo da una base siciliana e con prodotti siciliani, ma con tante contaminazioni. È un ristorante dove facciamo sia tapas che piatti legati ad un cocktail bar dove proviamo a far stare bene le persone». E l’idea funziona: cocktail pairing di ottimo livello, segnalo gli ottimi Triskele e Mezcla, da abbinare ad esempio all’ottimo “Cavallo & telline” o all’imprescindibile “Panelle, ricci e gamberi”.

(Fud, idee in movimento Fermento siciliano senza sosta)

Ma il vulcanico Andrea sembra non trovare mai pace, per la gioia dei buongustai. A breve due nuove aperture, una a Milano a fine giugno, per replicare il successo siciliano dei due Fud, e poi “Fud Bocs”, «un container sulla spiaggia di Palermo dove faremo - spiega Andrea - i panini in stile Fud con musica dal vivo a due passi dal mare».

Per informazioni: www.fud.it - www.fudoff.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Fud Fud Off Andrea Graziano cucina siciliana Catania Sicilia panino

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).