Ros Forniture Alberghiere
Feudo Arancio
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 22 ottobre 2019 | aggiornato alle 00:32| 61573 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Feudo Arancio

Le “stelle” dell’Emilia Romagna
valgono 100 milioni di euro l’anno

Le “stelle” dell’Emilia Romagna 
valgono 100 milioni di euro l’anno
Le “stelle” dell’Emilia Romagna valgono 100 milioni di euro l’anno
Pubblicato il 16 settembre 2019 | 19:06

È questo il business che ruota attorno ai ristoranti selezionati dalla Guida Michelin. Lo rivela un’indagine commissionata dalla stessa guida, relativa al 2018, sui 22 locali stellati della regione.

Quanto valgono i ristoranti stellati? È la domanda che si è fatta la Guida Michelin (quella che, per intenderci, le stelle le assegna tutti gli anni) e per cui è stata commissionata un’indagine relativa ai locali presenti in Emilia Romagna.

La ricerca è stata condotta in Emilia Romagna per conto della Guida Michelin (Le stelle dell’Emilia Romagna valgono 100 milioni di euro l’anno)
La ricerca è stata condotta in Emilia Romagna per conto della Guida Michelin

Uno studio inedito, che rivela come la ristorazione stellata nella sola regione emiliano-romagnola valga complessivamente 98 milioni di euro all’anno. A tanto ammonta il fatturato generato dalla ristorazione stellata. Di questi soldi, però, solo il 42% è il fatturato diretto dei ristoranti, mentre il 58%, pari a 57 milioni, rappresenta l'indotto distribuito a beneficio del territorio tra servizi, commercio e ospitalità.

«Ogni ristorante Michelin - dice Massimo Feruzzi, curatore della ricerca - genera un beneficio medio per il territorio pari a 862mila euro, grazie a una spesa extra ristorante di ogni singolo ospite pari a 113,90 euro. I 'Bib-Gourmand', invece, generano un fatturato indotto sul territorio pari a 882mila euro come valore medio per ogni ristorante, e una spesa extra per cliente quantificabile in 41,30 euro».

Per quel che riguarda i ristoranti stellati, la quota di clientela internazionale è pari al 37%: in testa i francesi (21,9%), quindi Regno Unito, Svizzera, Germania, Paesi Bassi e Giappone. I maggiori indici di crescita di clientela si manifestano dalla Cina, Francia, Usa e Paesi Bassi. La quota dell'internazionalizzazione della clientela nei Bib Gourmand scende, invece, al 10,2%. Tuttavia, questa categoria di locali, ha ospitato nel 2018 oltre 683mila clienti, con una media/cliente per ogni ristorante pari a 21.366 ospiti annui, mentre i ristoranti stellati hanno accolto, sempre nel 2018, 166mila clienti, per una media/cliente annua per singolo ristorante pari di 7.241.

In Emilia Romagna sono presenti 22 ristoranti stellati Michelin (uno a 3 stelle, due a 2 stelle e 19 a 1 stella) e 32 'Bib Gourmand' (ovvero i ristoranti con il miglior rapporto qualità-prezzo).

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e puntuale e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante pizzeria restaurant ristoranti stellati guida michelin stelle michelin emilia romagna indagine indotto fatturato Massimo Feruzzi bib gourmand

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).