Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 05 luglio 2020 | aggiornato alle 12:52| 66553 articoli in archivio
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

Cuochi, baristi e camerieri cercasi
In Lombardia 100mila nuovi posti

Cuochi, baristi e camerieri cercasi 
In Lombardia 100mila nuovi posti
Cuochi, baristi e camerieri cercasi In Lombardia 100mila nuovi posti
Primo Piano del 07 maggio 2019 | 11:53

Più che la suggestione dei reality televisivi, è il turismo a trainare la richiesta di figure professionali nel mondo del food nel nostro Paese. Solo in Lombardia le assunzioni entro fine anno saranno circa 100mila. I numeri sono stati diffusi nell’ambito di Milano Food Week, in corso nel capoluogo lombardo.

I più ricercati sono di gran lunga i camerieri, seguiti da cuochi e baristi, mentre quelli più difficili da reperire sono i pastai e gli artigiani del settore caseario. La fotografia dei lavoratori del food è stata scattata dalla Camera di Commercio di Milano: solo ad aprile in provincia di Milano sono state assunte 3mila persone, una su dieci sul totale di tutti i settori e in un caso su due si tratta di giovani. Le entrate superano le 4mila unità se si considerano anche le province di Monza Brianza e Lodi.

(Cuochi, baristi e camerieri cercasi In Lombardia 100mila nuovi posti)

Le previsioni parlano di un totale di 100mila lavoratori assunti nel comparto del food in Lombardia in tutto il 2019. Le figure più richieste sono i camerieri (43mila) e i cuochi (quasi 19mila). Seguono gli addetti alla preparazione, alla cottura e alla distribuzione dei cibi (12mila) e i baristi (11mila). Ma ci sono anche gli addetti alla macelleria e pescheria (quasi 3mila), i pasticcieri e gelatai (2mila), i conduttori di macchinari industriali per la lavorazione dei cereali, dei prodotti da forno e i panettieri e pastai (oltre mille).

Tra i dipendenti, i giovani sono richiesti soprattutto come conduttori di macchinari per la produzione di caffè, tè, cioccolato e per i cereali (oltre il 90%), ma anche come camerieri (54%), pasticceri e gelatai (52%). Più difficile trovare pasticceri e pastai artigianali (63%) e gli artigiani del settore caseario (30%) dove sono preferiti gli uomini (nell'83% dei casi) mentre le donne prevalgono nell'industria per la lavorazione dei cereali, delle spezie e della pasta (90,7%).

«Il settore del food offre importanti opportunità di lavoro nella ristorazione e negli alberghi - ha detto Guido Bardelli, della Camera di Commercio di Milano - con un indotto in molti settori collegati. Puntiamo a far conoscere questi mestieri nei giorni dedicati a Milano Food City, il fuorisalone dedicato al cibo. Una scelta che può aiutare anche i giovani alla ricerca di un lavoro, in un territorio come il nostro capace di costruire professionalità specializzate, riconosciute a livello internazionale per le buone qualità».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


alimenti cuochi camerieri baristi camera di commercio milano assunzioni lavoro food milano food week ristoranti locali bar pastai casari pasticceri gelatai

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®