Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 luglio 2020 | aggiornato alle 12:50| 66533 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

RistoBank, investo in pranzi e cene
E alla riapertura +40% di valore

RistoBank, investo in pranzi e cene 
E alla riapertura +40% di valore
RistoBank, investo in pranzi e cene E alla riapertura +40% di valore
Primo Piano del 19 marzo 2020 | 10:45

Con il mondo della ristorazione in ginocchio per le drammatiche conseguenze economiche dovute all’epidemia da coronavirus, nasce l’innovativo sistema di acquisto pre-pagato tramite “RistoCoin”, la moneta virtuale che, alla riapertura dei locali, permetterà il pagamento di un pranzo o una cena con aumento della capacità di spesa del 40%.

La chiusura prolungata dei pubblici esercizi per tutelare la salute degli italiani ed evitare la diffusione del coronavirus avrà conseguenze economiche devastanti. Quando tutto questo sarà finito molti locali rischiano di non poter riaprire o di dover lasciare a casa i dipendenti. In questo contesto nasce un progetto di assistenza economica sociale, strutturato quale accordo di reciproco aiuto: questo è in sintesi RistoBank, il progetto online ideato dall’agenzia di comunicazione Engenia di Fano (Pu) per far fronte alla grande crisi economica che ha colpito tutti i settori e in particolar modo il mondo della ristorazione. Il sistema permette di acquistare un pranzo o una cena in modalità pre-pagata con una moneta virtuale (RistoCoin) che aumenta la capacità di spesa del 40%. Sul portale www.ristocoin.it è disponibile l’elenco dei ristoranti aderenti e si possono acquistare RistoCoin.

La homepage del portale RistoCoin - RistoBank, nuovo progetto per dare sostegno economico alla ristorazione
La homepage del portale RistoCoin

Un’idea che suona come promessa di tornare presto alla normalità
«Come ormai tutti sanno, un ecosistema finanziario che ruota attorno alla ristorazione rischia il collasso se non arrivano interventi governativi proporzionali ai danni che questo blocco sta causando», spiega Giovanni Mastropasqua, ideatore del progetto. «In un momento storico straordinariamente inconsueto come quello che stiamo vivendo, abbiamo voluto promuovere un’iniziativa che vuole lanciare un segnale di ottimismo. Uno strumento utile e divertente per far girare l’economia con un vantaggio per tutti in un perfetto accordo strategico “win win”».

Il fine di questo progetto - aperto gratuitamente a tutti i ristoranti d’Italia - è unicamente quello di simulare un momento di normalità, sostenendo i ristoratori e i loro ristoranti attraverso il RistoCoin, una moneta virtuale che sancirà a breve un nuovo indissolubile patto di amicizia tra il cliente e il ristoratore. A partire dal 23 marzo, acquistando RistoCoin il cliente farà una vera e propria promessa di acquisto, ricevendo in cambio il 40% di valore in più rispetto a quanto versato. RistoBank, ci tengono a sottolinearlo gli sviluppatori del portale web, è un’iniziativa resa possibile grazie all’aiuto del Pastificio Latini di Osimo (An) che ha creduto fortemente in questa idea.

Come funzionano i RistoCoin
Chiunque abbia voglia di acquistare in anticipo una cena per sostenere il proprio ristorante “amico”, dovrà collegarsi all’interno del portale www.ristocoin.it ed entrare nella scheda del ristorante per scegliere il “taglio” dei RistoCoin che intende acquistare. Si parte da un minimo di 10 euro fino ad un massimo di 100 euro. Una volta effettuato il pagamento del taglio scelto, il cliente si ritroverà nel proprio profilo personale un saldo RistoCoin con un plusvalore di +40%. Acquistando ad esempio il taglio da 50 euro, si riceveranno di fatto 70 RistoCoin che, alla riapertura dei ristoranti, avrà il potere di acquisto pari a 70 euro.

Quando i ristoranti riapriranno alla scadenza dei nuovi termini del Decreto del Presidente del Consiglio, coloro che hanno acquistato i RistoCoin potranno utilizzarli presso il ristorante (o i ristoranti) scelti, previa prenotazione.

Giovanni Blasi e Giovanni Mastropasqua - RistoBank, nuovo progetto per dare sostegno economico alla ristorazione
Giovanni Blasi e Giovanni Mastropasqua

Gli ideatori del progetto
Engenia è un’azienda che si occupa di marketing enogastronomico, già nota per aver sfidato in passato il colosso TripAdvisor con il portale enogastronomico Oraviaggiando e con il relativo sistema di verifica delle recensioni con scontrino, tanto reclamato dal mondo turistico e mai sviluppato dall’azienda americana. I soci fondatori di Engenia, Giovanni Mastropasqua (direttore marketing) e Giovanni Blasi (direttore tecnico web), da circa 10 anni lavorano a stretto contatto con il mondo turistico italiano e in molte occasioni hanno dato prova di conoscere le dinamiche esistenti tra clienti e operatori del settore, aiutando moltissimi loro clienti a crescere professionalmente.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


locali ristoranti coronavirus epidemia decreto emergenza sanitaria ristocoin ristobank oraviaggiando engenia pastificio latini moneta virtuale Giovanni Mastropasqua Giovanni Blasi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®