Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 13 luglio 2020 | aggiornato alle 09:52| 66678 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

Troppo plexiglas e poca gente
A Milano pausa pranzo nel deserto

Troppo plexiglas e poca gente 
A Milano pausa pranzo nel deserto
Troppo plexiglas e poca gente A Milano pausa pranzo nel deserto
Pubblicato il 18 maggio 2020 | 16:28

Bar e ristoranti si sono fatti trovare pronti all'appuntamento con la riapertura, ma come temevano i commercianti, di clienti se ne sono visti poco. Tante le barriere anche all'aperto.

Una Milano così, neppure ad agosto. E sì che era il giorno della riapertura di negozi e locali. Molti, anzi moltissimi, hanno effettivamente riaperto, ma è bastata una mattinata per materializzare le paure espresse nei giorni scorsi dai commercianti. Le foto che pubblichiamo testimoniano la più anomala e deserta delle pause pranzo milanesi degli ultimi decenni (lockdown a parte, s’intende).

Via Dante e i tavolini dei suoi locali vuoti in pausa pranzo - Troppo plexiglas e poca gente A Milano pausa pranzo nel deserto
Via Dante e i tavolini dei suoi locali vuoti in pausa pranzo

Se da un lato bar e ristoranti hanno dimostrato di farsi trovare pronti, nonostante la jungla di decreti e ordinanze (l’ultima delle quali arrivata solo nella tarda serata di ieri), dall’altro a mancare erano proprio i clienti, vale a dire la benzina necessaria per far ripartire la macchina. Forse non ci si sarebbe potuto aspettare niente di diverso, almeno dalla prima giornata di ripresa.

Divisori in plexiglas in piazza Duomo - Troppo plexiglas e poca gente A Milano pausa pranzo nel deserto
Divisori in plexiglas in piazza Duomo

Tanti uffici del centro sono ancora mezzi vuoti (le immagini si riferiscono ai locali della centralissima via Dante e di piazza Duomo), lo smart working, unica forma di lavoro possibile per settimane, e oggi ancora caldamente consigliato e apprezzato, incide probabilmente in maniera determinante sulla mancanza di gente per la strada.

Altro locale deserto in via Dante all'ora di pranzo - Troppo plexiglas e poca gente A Milano pausa pranzo nel deserto
Altro locale deserto in via Dante all'ora di pranzo

E ancora: il proliferare di protezioni di plexiglas anche all’aperto tra un tavolino e l’altro, se da una parte testimoniano l’attenzione dei proprietari dei locali rispetto alla prevenzione del contagio, dall’altra non fanno che snaturare un contesto che della convivialità e della rilassatezza ha i suoi punti di forza, a prescindere a volte da quel che c’è nel piatto. E poi ancora la paura: in tanti, prima di tornare a mangiare fuori, hanno già fatto sapere che faranno passare del tempo, non fosse altro che per evitare al massimo occasioni di contagio (e qui il ruolo dei ristoratori nel far passare il messaggio che i loro locali sono sicuri, è fondamentale).

Servirà del tempo per riempire di nuovo i bar del centro - Troppo plexiglas e poca gente A Milano pausa pranzo nel deserto
Servirà del tempo per riempire di nuovo i bar del centro

Infine i turisti, che non ci sono più: dall’anno dell’Expo (era il 2015) Milano ha conosciuto un rapido e continuo sviluppo di questo settore, con visitatori da ogni parte del mondo brulicanti per il centro tutti i giorni dell’anno. Via anche loro, è inevitabile che una città già svuotata di residenti e lavori, resti sempre più da sola e faccia più fatica a riapartire.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


locali milano pausa pranzo fase 2 bar ristoranti via dante piazza duomo divisori plexiglas lavoro uffici virus coronavirus

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®