Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 12 luglio 2020 | aggiornato alle 14:22| 66673 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

Aziende pigre? Ora Tridico insulta
Confindustria alberghi contro l'Inps

Aziende pigre? Ora Tridico insulta
Confindustria alberghi contro l'Inps
Aziende pigre? Ora Tridico insulta Confindustria alberghi contro l'Inps
Pubblicato il 08 giugno 2020 | 18:33

Una nota dell’associazione risponde con amarezza al presidente dell'Inps che ha accusato di “pigrizia” le imprese. E intanto i soldi non arrivano e la cassa integrazione è pagata a rilento .

Sobria, ma durissima, risposta a muso duro di Confindustria alberghi contro il presidente dell'Inps, Pasquale Tridico. IL boiardo di Stato che già aveva detto che stava riempiendo di soldi gli italiani, in un'intervista ha dichiarato che le aziende non riprendono l’attività per “pigrizia” visto che lo Stato si fa carico della busta paga dei lavoratori.

Albergatori in crisi in attesa di aiuti - Confindustria alberghi contro l’Inps: Aziende ancora in attesa dei soldi
Albergatori in crisi in attesa di aiuti

Affermazioni che hanno scatenato, fra le altre, la reazione di Confindustria Alberghi: «Una dichiarazione ingenerosa - dice l'associazione in una nota - che non rispetta la tragedia umana ed economica che il nostro Paese sta vivendo e le tante aziende e famiglie che sono coinvolte in questa crisi senza precedenti. Basta guardarsi intorno nelle strade, nei negozi, sui mezzi pubblici per vedere una società ferita che faticosamente e con coraggio vuole ripartire. Nessuno si merita insinuazioni di questo genere e men che meno da parte di chi ricopre incarichi così importanti».

«Il settore alberghiero - prosegue Confindustria Alberghi - ha subito e sta subendo un fermo pressoché totale ed ha perso più di 100 giorni di lavoro che non potranno in alcun modo essere restituiti. Davanti a sé ha molte incertezze e quelli che in questi giorni stanno decidendo di ripartire sono imprenditori coraggiosi che si stanno rimettendo in gioco anche a fronte degli enormi rischi che gravano sul presente e sul futuro».

«Quanto poi alle tempistiche con cui l’Inps ha gestito gli ammortizzatori sociali - saremo forse “particolarmente sfortunati” - ma i nostri lavoratori stanno vedendo in questi giorni le prime erogazioni da marzo e molte di quelle stesse imprese che il Presidente Tridico taccia di “pigrizia” hanno anticipato di tasca loro gli ammortizzatori sociali pur in una situazione di oggettiva gravissima crisi con zero ricavi e zero liquidità in cassa, per sostenere i lavoratori e le loro famiglie».

«È francamente difficile - chiude la nota - accettare che in un momento come questo, in cui a tutti è chiesto un impegno e uno sforzo straordinario per portare il Paese fuori dalla crisi, si possa parlare con tanta leggerezza e noncuranza. Non ci resta che sperare che arrivi una smentita e che qualcuno voglia invocare un’incomprensione con la stampa».

Più che mia, aggiungiamo noi di Italia a Tavola, sarebbe ora che un pallone gonfiato, incompetente e pasticcione, prenda atto che se ne deve andare e lasciare la gestione dell'Inps. Che piaccia o meno ai suoi padrini politici (5stelle).

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism albergo hotel accoglienza ospitalita turisti inps presidente confindustria alberghi pasquale tridico

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®