Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 17 ottobre 2021 | aggiornato alle 15:22 | 78727 articoli in archivio

I consigli di Vatinee Suvimol per parlare di cibo sui social

Social Food Photography è il primo manuale in Italia della blogger thailandese per chi vuole approcciarsi alla fotografia del cibo e il quinto libro della collana Digital Marketing Turismo, curata da Nicoletta Polliotto.

21 giugno 2020 | 16:10

I consigli di Vatinee Suvimol per parlare di cibo sui social

Social Food Photography è il primo manuale in Italia della blogger thailandese per chi vuole approcciarsi alla fotografia del cibo e il quinto libro della collana Digital Marketing Turismo, curata da Nicoletta Polliotto.

21 giugno 2020 | 16:10

A distanza di tre anni dalla sua prima pubblicazione autobiografica, Vatinee Suvimol, thailandese di nascita e bergamasca di adozione, avvocato di professione e foodblogger conosciuta in tutto il web dal 2010, torna sulla scena del mondo Food con “Social Food Photography“, un libro che già dal titolo si ripromette di essere una  guida pratica, dedicata a coloro che vogliono approcciarsi al mondo della Food Photography, acquisendo le nozioni e le conoscenze di base necessarie per l’evoluzione digitale della propria attività.

La copertina del libro e l'autrice Vatinee Suvimol - I consigli di Vatinee Suvimol per parlare di cibo sui social

La copertina del libro e l'autrice Vatinee Suvimol

Chiunque, senza per forza possedere grandi mezzi e con un po’ di inventiva, è in grado di fotografare e diventare fotografo di se stesso e dei suoi piatti, con allestimenti casalinghi o presso le proprie attività ricettive (ristorante, b&b, locale). Questo è il leitmotiv del libro, che spiega anche in che modo è possibile trasformare le immagini food in un forte strumento di comunicazione sul web e sui social media.

Il manuale è composto da due nuclei: un primo nucleo, dove sono contenuti suggerimenti su come fotografare, sia utilizzando il proprio smartphone, sia utilizzando una reflex; dove viene spiegato come allestire dei set, sfruttando quello che ognuno potrebbe avere a portata di mano all’interno della propria casa, sia set più professionali. Il secondo nucleo, invece, spiega come sfruttare le immagini create sul web per potenziare e far crescere le proprie attività o semplicemente per rinnovare i propri profili social ed aggiornarsi sugli ultimi trend.

La prefazione è a cura di Monica Bianchessi, chef e volto tv e il libro si avvale del contributo di food fotografi, creative designer, food influencer ed esperti del mondo digital come: Luca Perego (pasticcerie e food influencer), Francesco Pruneddu (social media manager e food stylist),  Anna Rita Granata (foodblogger e lifestyle influencer), Marica Milano (graphic designer e instagrammer), Anna Fracassi (art director e foodblogger), Manuela Bonci (fotografa e esperta di comunicazione), The Deers (food & branding fotographers), Alessia Stano (docente e foodblogger), Ilaria Barbotti (digital pr e influencer marketing specialist), Nicoletta Polliotto (project manager e consulente per aziende food) e Monia Taglienti (digital strategist).

Quello che ne deriva è un manuale pratico, con esempi di backstage, suggerimenti su come ottenere immagini food accattivanti, analisi su come comunicare il cibo online: un libro utile e ispirazionale per chi vuole avvicinarsi al mondo del food photography e per chi vuole servirsi dello stesso come nuovo strumento di comunicazione.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali