Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 31 gennaio 2023 | aggiornato alle 18:46| 91486 articoli in archivio

Un drink scaccia stress e paure Smokey Eye

Non solo i cuochi, ma anche i barman danno spunti e ricette per ritrovare il buonumore in questo periodo difficile. Questo cocktail è di Mario Lovreglio, socio Abi Professional e bar director Hotel Alle Alpi.

Mario Lovreglio
di Mario Lovreglio
Hotel Alle Alpi Beauty e Relax
01 maggio 2020 | 14:24

Lo Smokey Eye è un cocktail che va bevuto nelle fredde serate, magari seduti accanto ad un camino mentre si fuma un sigaro. È un drink in cui è possibile sentire attraverso un percorso olfattivo i sentori decisi dell’alcol, tra cui il profumo del Bourbon Knob, il bouquet del Vermouth Mancino, le note dolci dell’Amaretto Disaronno e infine il sentore persistente dell’affumicatura data dall’infusione del tè cinese Lapsang Souchong e l’amaricante del Bitter Campari. Un cocktail, per chi ama il profumo della torba che ti avvolge completamente col suo profumo inebriante.

Un drink scaccia stress e paure Smokey Eye

Smokey Eye

Ingredienti:
35 ml Knob Creek Bourbon
20 ml Vermouth Mancino Amaranto
15 ml Bitter Campari infuso con tè cinese Lapsang Souchong Crocodile
15 ml Amaretto Disaronno

Tecnica: mix & strain

Bicchiere: cocktail glass

Colore: rosso amaranto

Decorazione: arancia disidratata, fiori eduli, griglia di caramello

Funzione: digestivo-corroborante, 28,47% alc.

© Riproduzione riservata