Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 18 giugno 2019 | aggiornato alle 12:46| 59615 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI
di Carla Latini
Carla Latini
Carla Latini
di Carla Latini

Innamorata, realizzata, felice
Valentina Santanicchio si racconta

Pubblicato il 18 novembre 2018 | 12:57

Abbiamo sollevato il cappello da cuoco a Valentina Santanicchio del ristorante Capitano del Popolo a Orvieto (Tr) che ci ha svelato i suoi segreti: da cosa voleva diventare da grande a ciò che non manca mai nel suo frigo.

Valentina è nata a Orvieto (Tr) il 14 marzo 1980. Proprio in quell’anno i suoi nonni e i suoi genitori hanno coronato il loro sogno di acquistare una piccola azienda agricola dove vivere tutti insieme. Nella loro famiglia da subito è stato naturale mangiare biologico, stagionale, vivere “slow”, già allora, quando ancora questi concetti non esistevano. È cresciuta con gli insegnamenti della terra e degli animali, della campagna con le sue stagioni, che dà e toglie e che va rispettata perché, come spesso dice, la campagna è la nostra più grande amica e maestra.

(Innamorata, realizzata, felice Valentina Santanicchio si racconta)

Il suo spirito da esploratrice l’ha portata nei primi anni dopo la scuola a mettersi alla prova. Ha viaggiato e sperimentato la vita delle grandi città, ha fatto vari lavori, e ha scoperto due cose fondamentali: la prima è che chi come lei cresce nella natura ha l’enorme privilegio di avere un legame particolare con la terra; la seconda è che doveva cucinare.

Le è sempre riuscito facile cucinare. Può farlo per 16 ore consecutive senza stancarsi e con tanta passione. Adora gli odori, i sapori, i colori, i fumi, il rumore delle padelle e il sorriso di un amico che dice che gli è piaciuto tutto e tanto. Adora cucinare per i suoi familiari e per il suo compagno, per gli amici e per gli sconosciuti. È una soddisfazione per lei preparare un incredibile piatto di spaghetti al pomodoro all’americano di passaggio che non si immagina nemmeno quanto buona possa essere la semplicità. La cucina la fa sentire realizzata. Vive in una città bellissima, Orvieto, ricca di storia, arte e cultura, che le permette di essere al centro del mondo e parlare tante lingue diverse. Ha amici di ogni continente che incontra spesso davanti ad un piatto di pasta. Si ritiene fortunata perché ama quello che fa e perché ha persone meravigliose intorno a sé.


Da bambino cosa sognavi di diventare?
Una veterinaria, sono nata e cresciuta in fattoria

Il primo sapore che ti ricordi.
Le ciliegie sull’albero e le torte al formaggio con la nonna

Qual è il senso più importante?
Il gusto

Il piatto più difficile che tu abbia mai realizzato.
Per me cucinare è una sfida continua, ma non ho mai trovato difficoltà

Come hai speso il primo stipendio?
Vestiti, inutili perché per la maggior parte della mia vita indosso la divisa da chef

Quali sono i tre piatti che nella vita non si può assolutamente fare a meno di provare?
Spaghetti alla carbonara, una panzanella fatta bene, prosciutto e pane appena sfornato

Cosa non manca mai nel frigo di casa tua?
È sempre vuoto, visto che lavoro 15 ore al giorno

Qual è il tuo cibo consolatorio?
Pappa al pomodoro con tanto parmigiano

Che rapporto hai con le tecnologie?
Ottimo, amo imparare sempre

All’inferno ti obbligano a mangiare sempre un piatto: quale?
Il tiramisù

Chi inviteresti alla cena dei tuoi sogni?
Il mio compagno e il mio cane (sono fortunata)

Quale quadro o opera d’arte rappresenta meglio la tua cucina?
“Impressione, sole nascente” di Claude Monet

Se la tua cucina fosse una canzone?
“Piazza grande” di Lucio Dalla


Per informazioni: www.capitanodelpopolo.com
HOME    PROFESSIONI     > CUOCHI > Innamorata, realizzata, felice Valentina Santanicchio si racconta / Italia a Tavola

Ristorante Capitano del Popolo Valentina Santanicchio cuoco chef sotto la toque Orvieto Umbria cucina umbra

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)