Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 30 novembre 2021 | aggiornato alle 04:49 | 79853 articoli in archivio

Peter Brunel lascia Firenze Aprirà un ristorante in Trentino

di Alessandro Venturini
22 febbraio 2019 | 11:18

Peter Brunel lascia Firenze Aprirà un ristorante in Trentino

di Alessandro Venturini
22 febbraio 2019 | 11:18

Per lo chef Peter Brunel è tempo di tornare a casa. Trentino della Val di Fassa, da quattro anni e mezzo il cuoco stellato lavora a Firenze, dov’è chef executive di tre locali. Aprirà presto un ristorante tutto suo.

Per lo chef Peter Brunel è tempo di tornare a casa. Trentino della Val di Fassa, da quattro anni e mezzo il cuoco stellato lavora a Firenze, dov’è chef executive di tre locali. Aprirà presto un ristorante tutto suo.

La data non è ancora stata ufficializzata, ma quel che è certo è che nei prossimi mesi (forse già in primavera) Firenze perderà dunque uno dei suoi punti di riferimento nell’ambito dell’alta ristorazione. Attualmente Brunel, socio Euro-Toques, ricopre il ruolo di executive chef sia del Borgo San Jacopo che delle altre due strutture di Lungarno Collection (Caffè dell’Oro e Fusion Bar), la struttura di proprietà della famiglia Ferragamo.

(Peter Brunel lascia FirenzeAprirà un ristorante in Trentino)
Peter Brunel

Oggi quarantatreenne, Peter Brunel si appresta a fare ritorno in Trentino, dove peraltro aveva già lavorato al ristorante Chiesa di Trento e al Laurin di Bolzano, durante un lungo peregrinare giovanile a caccia di esperienze, che lo ha portato, tra gli altri, a Villa Negri sul Lago di Garda, a Villa Cimbrone a Ravello (Sa), sulla Costiera Amalfitana e in alcuni ristoranti stellati francesi. Nel 2011 il trasloco in Toscana, al Palagio 59; tre anni più tardi arriva alla corte della famiglia Ferragamo.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali