Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 17 ottobre 2021 | aggiornato alle 15:02 | 78726 articoli in archivio

Riapre Locanda Margon In cucina Edoardo Fumagalli

20 luglio 2019 | 12:10

Riapre Locanda Margon In cucina Edoardo Fumagalli

20 luglio 2019 | 12:10

Il nuovo corso del ristorante delle Cantine Ferrari, alle porte di Trento, ha preso il via 17 luglio. In cucina è arrivato il giovane cuoco lombardo. A soli 26 anni è riuscito a ottenere la stella Michelin.

Il nuovo corso del ristorante delle Cantine Ferrari, alle porte di Trento, ha preso il via 17 luglio. In cucina è arrivato il giovane cuoco lombardo. A soli 26 anni è riuscito a ottenere la stella Michelin.

Grandi novità per l’alta cucina in Trentino. Dal 17 luglio ha riaperto la Locanda Margon con un nuovo chef in cucina, il giovane Edoardo Fumagalli.

Edoardo Fumagalli e Matteo Lunelli (Riapre Locanda Margon In cucina Edoardo Fumagalli)
Edoardo Fumagalli e Matteo Lunelli

«Questa per noi - spiega Matteo Lunelli, presidente del Gruppo Lunelli - è una grande novità. Dopo tanti anni con Alfio Ghezzi, che ringraziamo perché ha fatto con noi un percorso straordinario, meraviglioso, raggiungendo in Trentino per la prima volta le 2 stelle Michelin, iniziamo una nuova era, una nuova fase. Alfio ha voluto intraprendere un suo percorso e noi inizieremo con un giovane e talentuoso chef che si chiama Edoardo Fumagalli, un ragazzo che a me subito ha colpito per il suo talento, per il suo grande desiderio di esprimere la propria creatività, ed è una persona che fin da subito ha abbracciato il progetto di Locanda Margon, capendo che poteva essere una piattaforma ideale per esprimere il suo talento. Nel locale avremo una continuità in termini di sala, dove rimane Alex, il nostro maître, che accompagnerà gli ospiti alla scoperta di questa nuova esperienza gastronomica».

Socio Euro-Toques, lombardo, classe 1989, il nuovo timone della cucina ha un curriculum internazionale di rispetto. «In più Edoardo - dice ancora Lunelli - sarà l’executive chef di Casa Ferrari. Noi come Ferrari abbiamo anche i nostri Ferrari Spazio Bollicine. Edoardo un domani seguirà anche i menu e l’offerta gastronomica di questi luoghi che sono negli aeroporti e sarà in generale l’executive chef di Ferrari perché a noi piace molto raccontare, proporre i nostri Ferrari Trentodoc magari nel mondo, accostati alle creazioni di uno chef. E quindi sarà in futuro lui ad accompagnarci in vari Paesi del mondo con delle serate per raccontare l’arte di vivere italiana che è vino, che è cibo, ma che è in generale la convivialità».

Per informazioni: www.locandamargon.it

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali