ABBONAMENTI
 
Rational
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 27 settembre 2020 | aggiornato alle 16:08 | 68004 articoli in archivio
Rational
Ros Forniture Alberghiere
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI

Le mense entrano in Confindustria
Il team della ristorazione si amplia

Le mense entrano in Confindustria 
Il team della ristorazione si amplia
Le mense entrano in Confindustria Il team della ristorazione si amplia
Pubblicato il 14 luglio 2020 | 12:40

L’Anir, l’Associazione della ristorazione collettiva, ha fatto il suo ingresso in Confindustria Servizi Hcsf in un periodo di forte crisi. Nelle scuole il calo è stato del 94%, in azienda del 68%.

Dopo l’ingresso del Movimento Imprese Ospitalità, ora anche l’Anir (Associazione nazionale imprese di ristorazione collettiva), entra ufficialmente in Confindustria aderendo a Confindustria Servizi Hcsf, nata lo scorso anno per promuovere e sostenere un settore in forte crescita, quello dei servizi, che coinvolge un enorme numero di lavoratori, caratterizzato dall’uso intenso di manodopera, e dall’enorme importanza, in termini economici e sociali, per il Paese. Lo ha comunicato Massimiliano Fabbro in veste di presidente proprio dell’Anir.

Massimiliano Fabbro - Le mense entrano in Confindustria Il team della ristorazione si amplia
Massimiliano Fabbro

«Si tratta di un progetto importante - dichiara Fabbro - che ci consente di costruire una rappresentanza sempre più forte, in grado di ribadire il ruolo strategico della ristorazione collettiva, porsi come interlocutore nei confronti delle istituzioni e degli stakeholder per consentire al comparto una quanto mai auspicabile ripresa, soprattutto in questo momento di crisi determinata dalla pandemia. Il danno ricevuto dagli operatori delle mense aziendali e scolastiche, ha delle ripercussioni enormi, per questo serve un nuovo soggetto in grado di far comprendere l’attuale stato di crisi per ridisegnarne la ripartenza».



«Condividere alcune nostre criticità nel progetto federativo di Confindustria Servizi Hcfs - prosegue - chiarisce e rafforza molte delle nostre posizioni. Ci adopereremo sin da ora per portare le nostre istanze nelle istituzioni partendo da dati, purtroppo, assai eloquenti: la ristorazione scolastica, con 74 milioni di pasti non somministrati, ha registrato un calo del 94%, mentre la ristorazione aziendale è crollata del 68%. A fronte di tutto ciò vogliamo parlare subito del futuro dei nostri lavoratori, della qualità dei pasti e della sicurezza igienico sanitaria che possono garantire i nostri servizi. I nostri passaggi costitutivi e di avvio di una nuova rappresentanza industriale del settore, pur avendo avuto una lunga gestazione, sono ora veloci, poiché è proprio in questi giorni che si stanno scrivendo di nuovo le regole basilari del futuro di questo settore, e vogliamo dare per questo il nostro contributo. Per fare tutto questo abbiamo una nuova e solida casa che è Confindustria Servizi Hcsf».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


cuoco chef ristorazione amir mense scuola azienda confindustria Massimiliano Fabbro

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®