Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 09 agosto 2022 | aggiornato alle 16:08 | 86821 articoli in archivio

Sulla griglia

Euro-Toques a Bucarest per premiare il Romanian Beef Master

Il presidente Enrico Derflingher ha partecipato con il direttivo internazionale all'evento organizzato da Radu Zarnescu, guida di Euro-Toques Romania, per la valorizzazione di una carne d'eccellenza

di Gianluca Pirovano
 
05 agosto 2022 | 17:41

Euro-Toques a Bucarest per premiare il Romanian Beef Master

Il presidente Enrico Derflingher ha partecipato con il direttivo internazionale all'evento organizzato da Radu Zarnescu, guida di Euro-Toques Romania, per la valorizzazione di una carne d'eccellenza

di Gianluca Pirovano
05 agosto 2022 | 17:41
 

Bucarest ha ospitato il Romanian Beef Master, l'evento che celebra un'eccellenza della Romania, l'Angus, e premia il cuoco che meglio riesce a valorizzarlo. Ed Euro-Toques non poteva mancare... 

Euro-Toques a Bucarest per premiare il Romanian Beef Master

Euro-Toques in Romania 

Nella capitale rumena era infatti presenta tutto il consiglio direttivo di Euro-Toques International, guidato dal presidente Enrico Derflingher. Con lui Ted Janssen, Ramon Roteta e Jacques Bernachon. A organizzare è invece stato Radu Zarnescu, presidente di Euro-Toques Romania e vicepresidente internazionale, e la moglie Iulia Dragut, che guida l'associazione Acea. 

Algida Dolce Vita

Tra gli ospiti anche Laszlo Borbely, consigliere di Stato per lo Sviluppo sostenibile, a cui è stato consegnato il collare di Euro-Toques. 

Laszlo Borbely, Radu Zarnescu ed Enrico Derflingher  Euro-Toques a Bucarest per premiare il Romanian Beef Master

Laszlo Borbely, Radu Zarnescu ed Enrico Derflingher

Livello alto 

Nella competizione si sono sfidati 20 cuochi, che hanno preparato altrettanti piatti con la carne protagonista. Il vincitore è stato Armand Palancianu. Nella competizione a squadre ad avere la meglio sono stati Razvan Bloj di Brasov, Carmen Siminie di Orlat e Rares Moga di Sibiu «È sempre interessante partecipare a questo tipo di iniziative, anche perché il livello della cucina rumena è cresciuto moltissimo - ha sottolineato Derflingher - Ci sono locali molto interessanti dove si mangia divinamente. E nelle carne il livello è davvero alto. Anche in occasione dell'evento sia l'organizzazione sia la materia prima sono state perfette, a ulteriore dimostrazione del gran lavoro fatto in questi anni dai ragazzi di Euro-Toques Romania. Poi per me tornare in Romania è sempre un piacere, ancora di più a Bucarest, città interessante e che ha tanto da offrire». 

 

 

 

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali