ABBONAMENTI
 
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 27 ottobre 2020 | aggiornato alle 21:52| 68916 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia

Fipe: Ecco come sospendere
o rinegoziare contratti di locazione

Fipe: Ecco come sospendere 
o rinegoziare contratti di locazione
Fipe: Ecco come sospendere o rinegoziare contratti di locazione
Pubblicato il 24 marzo 2020 | 18:59

Visto il momento di crisi, attraverso un apposito modello i titolari di ristoranti, bar e altri esercizi pubblici possono richiedere ai proprietari degli immobili la sospensione e rinegoziazione dei contratti.

A seguito delle numerose richieste di assistenza ricevute in questi giorni di emergenza a causa dell’epidemia in atto e della chiusura obbligatoria di ogni attività non di primaria importanza, la Federazione italiana pubblici esercizi attraverso una lettera firmata dal direttore generale Roberto Calugi fornisce chiare indicazioni per la richiesta di sospensione e rinegoziazione dei termini contrattuali. In allegato a questo articolo è possibile scaricare in formato PDF il modello da inviare ai proprietari di immobili concessi per lo svolgimento delle attività dei pubblici esercizi.

Fipe indica come procedere per richiedere la rimodulazione dei contratti di locazione - Fipe: Ecco come sospendere o rinegoziare contratti di locazione
Fipe indica come procedere per richiedere la rimodulazione dei contratti di locazione

Di seguito riportiamo integralmente la lettera di Roberto Calugi.


Come noto l’emergenza epidemiologica di Covid 19 ha comportato la necessità di adottare, da parte delle autorità competenti, una serie articolata di misure di contenimento che hanno dapprima fortemente limitato e successivamente precluso la possibilità di operare da parte della stragrande maggioranza dei pubblici esercizi italiani.

Questa situazione, inedita per gravità, oggettivamente imprevedibile ed assolutamente indipendente dalla volontà degli associati rappresentati, ha comportato un forte stato di sofferenza economica da parte degli operatori del settore, aggravato dall’impossibilità di predire con minima certezza un termine ultimo del fermo, imposto dalle Autorità competenti, per ritornare al regolare svolgimento delle proprie attività imprenditoriali.

In proposito, in questi giorni sono pervenute alla Federazione innumerevoli richieste di assistenza per la gestione di un corretto rapporto con i locatori degli immobili nella disponibilità degli esercenti, al fine di evidenziare l’impossibilità generalizzata di far fronte agli impegni sottoscritti con i contratti di locazione.

A tal fine, la Federazione si è prontamente attivata consentendo agli associati di utilizzare gli strumenti già previsti dal Codice Civile italiano a tutela delle inadempienze dovute all’attuale grave crisi afferente a cause oggettivamente indipendenti da responsabilità specifiche, integrandoli inoltre con quanto introdotto dal recente Decreto Legge dello scorso 17 marzo 2020 c.d. “Cura Italia”.

In merito si allega una comunicazione, sottoscritta dal legale rappresentante del pubblico esercizio interessato, da inviare al titolare del contratto di locazione stipulato per lo svolgimento dell’attività imprenditoriale.

La lettera, pur corredata da tutti i principali riferimenti normativi, è stata ideata, anche nella forma, come primo tentativo per gestire “in bonis” il rapporto con il locatore, preferendo mantenere il rapporto tra i firmatari contrattuali e dando alla missiva una dimensione di condivisione fra le parti della problematica, con la convinzione che sia obiettivo comune non risolvere il contratto, ma addivenire ad una nuova negoziazione dei suoi termini economici, al fine di superare insieme il gravissimo periodo di crisi.

Infine, sottolineiamo che questa comunicazione adotta necessariamente un approccio di disciplina generale e potrà essere integrata con tutti gli eventuali ulteriori strumenti di rinegoziazione presenti negli specifici contratti sottoscritti fra i locatori e i locatari.

Rinviando, per qualsiasi altro aspetto, alla lettura degli allegati, la Federazione rimane a disposizione per ogni eventuale chiarimento.

Distinti saluti.

Il direttore generale
Roberto Calugi


Per informazioni: www.fipe.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


sindacato Fipe Federazione italiana pubblici esercizi esercizi pubblici horeca accoglienza locali chiusi emergenza sanitaria coronavirus covid 19 proprietari di immobili affitto contratto locazione Roberto Calugi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®