Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 14 ottobre 2019 | aggiornato alle 19:56| 61440 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Feudo Arancio

Sfruttamento e caporalato
Indagine sui rider a Milano

Sfruttamento e caporalato 
Indagine sui rider a Milano
Sfruttamento e caporalato Indagine sui rider a Milano
Pubblicato il 19 settembre 2019 | 17:00

Ad agosto sono stati trovati tre lavoratori clandestini. I pm lombardi voglio fare chiarezza su un sistema che da più parti ha denotato violazioni delle norme antinfortunistiche e di sicurezza stradale.

La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta per fare luce sul fenomeno dei rider, i ciclofattorini che consegnano il cibo a domicilio, dopo che ad agosto, su una trentina di lavoratori controllati, ne sono stati trovati tre clandestini.

Trovati a Milano tre immigrati clandestini tra i rider  (Sfruttamento e caporalatoIndagine sui rider a Milano)
Trovati a Milano tre immigrati clandestini tra i rider

I pm lombardi vogliono fare luce su alcuni episodi in cui è stata riscontrata una violazione delle norme antinfortunistiche e di sicurezza stradale, e soprattutto sull'aspetto di sfruttamento dei lavoratori e tra i lavoratori, come il caporalato.

Il sospetto è che alcuni ciclofattorini potrebbero cedere a persone senza documenti in regola gli strumenti per poter fare le consegne, come gli smartphone con l'applicazione necessaria alla quale sono registrati i lavoratori regolari, per poi ricevere in cambio una percentuale dell'incasso su ogni consegna.

sindacato rider caporalato inchiesta sfruttamento procura di milano pm sicurezza stradale

RESTA SEMPRE AGGIORNATO! Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail, oppure iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp, oppure ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram.
SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).