Feudo Arancio
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 25 febbraio 2020 | aggiornato alle 10:16| 63634 articoli in archivio
Feudo Arancio
Pentole Agnelli

Scontrino elettronico
Scatta l'obbligo per tutti

Scontrino elettronico 
Scatta l'obbligo per tutti
Scontrino elettronico Scatta l'obbligo per tutti
Pubblicato il 02 gennaio 2020 | 12:22

Da luglio 2019 per chi fatturasse oltre 400mila euro, dall'1 gennaio di questo nuovo anno per tutti, dai commercianti agli albergatori fino ai ristoratori. Per il consumatore cambia poco.

Lo scontrino elettronico diventa oggi un obbligo per tutti gli esercenti. Il via era stato dato a luglio 2019, ma solo per chi, nel 2018, avesse realizzato un volume d'affari oltre i 400mila euro. Ora però, dall'1 gennaio 2020, lo scontrino elettronico è stato obbligatoriamente estero a tutti gli operatori economici che emettono ricevute fiscali, quindi commercianti, artigiani, albergatori e ristoratori.

E da luglio via alla lotteria degli scontrini (Scontrino elettronico Scatta l'obbligo per tutti)
E da luglio via alla lotteria degli scontrini

Per il consumatore non ci saranno molte differenze: al momento del pagamento semplicemente non riceverà più uno scontrino o una ricevuta, ma un documento commerciale privo di valore fiscale, che però potrà essere conservato come garanzia del bene o del servizio pagato (oltre che per un eventuale cambio merce).

Piccola chicca subito piaciuta: da luglio, grazie ai nuovi registratori telematici (registratori di cassa in grado di connettersi ad internet) a disposizione di ogni negozio, si potrà partecipare alla lotteria degli scontrini, considerata dal governo una nuova possibile arma anti-evasione.

Si rivolge poi agli esercenti l'approfondimento dell'Agenzia delle Entrate, che puntualizza: "Con l'introduzione dei corrispettivi elettronici non occorrerà più tenere il registro dei corrispettivi". La memorizzazione elettronica e la tradmissione telematica dei dati direttamente all'Agenzia, infatti, sostituiscono gli obblighi di registrazione delle operazioni effettuate in ciascuna giornata. Inoltre non sarà nemmeno più necessario conservare le copie dei documenti commerciali rilasciati ai clienti (come avveniva, per esempio, con le copie delle ricevute fiscali), con conseguente riduzione dei costi e chiari vantaggi operativi. Questo sistema, infatti, consente all'Agenzia di acquisire tempestivamente e correttamente i dati fiscali delle operazioni, per metterli a disposizione (mediante servizi gratuiti) degli stessi operatori e dei loro intermediari, supportandoli nella compilazione della dichiarazione Iva e nella liquidazione dell'imposta.

Importante per gli esercenti. Per l'acquisto del registratore telematico o per l'adattamento del vecchio registratore di cassa è concesso un contributo sotto forma di credito d'imposta pari al 50% della spesa sostenuta, per un massimo di 250 euro in caso di acquisto e di 50 euro in caso di adattamento.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


scontrino scontrino elettronico ricevuta esercente ristorante albergo lotteria degli scontrini consumatore agenzia delle entrate

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®