Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 28 marzo 2020 | aggiornato alle 18:54| 64422 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI

Varchiglia alla monacale di Renzelli
vince il dolce contest di Rende

Varchiglia alla monacale di Renzelli 
vince il dolce contest di Rende
Varchiglia alla monacale di Renzelli vince il dolce contest di Rende
Pubblicato il 07 gennaio 2020 | 11:34

Nella città cosentina è andata in scena una gustosa sfida, tra dieci maestri pasticceri. La pasticceria locale si è aggiudicata il primo premio. Al secondo posto, i classici turdilli proposti da un altro locale del posto.

È la Varchiglia alla monacale della pasticceria Renzelli di Cosenza a trionfare al terzo contest di pasticceria tipica “Natale del gusto” svoltosi all’Ariha hotel di Rende (Cs). A giudicare i dolci preparati da 10 maestri pasticcieri provenienti da tutta la provincia, una giuria tecnica guidata dal presidente nazionale Conpait Confederazione Pasticcieri Italiani, Angelo Musolino, dal maestro gelatiere Davide De Stefano, dall’esperto assaggiatore Mario Reda e dal maitre Michele Giorno, e in rappresentanza della giuria popolare, lo stilista Claudio Greco e il dottore Sisto Milito.

Varchiglia alla monacale (Varchiglia alla monacale di Renzelli vince il dolce contest di Rende)
Varchiglia alla monacale

Sul secondo gradino del podio i classici “turdilli” proposti da un’altra pasticceria storica di Cosenza, il Bar Panoramico. Al terzo posto la torta di mandorle e fichi della pasticceria Dolce Napoleone di San Marco Argentano. Oltre alla categoria professionisti è stata premiata anche la categoria non professionisti in cui ha avuto la meglio la signora Barbara Basile con le sue Pitte ‘mpigliate altro dolce della tradizione natalizia calabrese.

Nel corso della manifestazione, patrocinata dal gruppo iGreco, è intervenuto anche il noto maestro pasticciere Iginio Massari, attraverso una telefonata di auguri. «Tutti i dolci sono fatti di zucchero - ha esordito Massari - e per tale motivo sono buoni, ma a vincere è il territorio». Massari ha evidenziato inoltre come la tradizione nell’arte dolciaria sia ormai difficilmente perseguibile per via della reperibilità degli ingredienti, della loro evoluzione nel tempo e delle tecniche di lavorazioni attuali.

La manifestazione, diretta dal giornalista sommelier Tommaso Caporale, si è conclusa con la recita di alcuni versi inediti legati ai ricordi, da parte dei poeti Mirella Filice, Laura Donato, Cesare Castiglione, Ada Giordanelli, Carmine Esposito e Concetta Salituro e l’abbinamento dei dolci in gara con il passito moscato di Saracena dell’azienda Feudo dei Sanseverino. Infine la visione di un trailer cinematografico prodotto da Santo Spadafora di Calistrica International che in collaborazione con l’associazione Senologia e vita guidata da Marisa Giglio hanno coadiuvato i “dolci” momenti con un pensiero a chi ne ha più bisogno.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


pasticcere pasticceria dolce dessert rende cosenza contest sfida iginio Massari davide de stefano tommaso caporale Angelo Musolino

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®