Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 05 agosto 2020 | aggiornato alle 18:22| 67097 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     PROFESSIONI     PIZZAIOLI

Il mondo celebra la pizza
Miniera d’oro da 15 miliardi

Il mondo celebra la pizza 
Miniera d’oro da 15 miliardi
Il mondo celebra la pizza Miniera d’oro da 15 miliardi
Primo Piano del 17 gennaio 2020 | 10:03

Oggi è la Giornata mondiale del piatto simbolo della cucina italiana, probabilmente il più amato a livello internazionale e anche Patrimonio Unesco. Il fatturato è volato alle stelle anche grazie a questa nomina. 130mila le imprese coinvolte in Italia, 100mila gli addetti che raddoppiano nei weekend. Si attende, con fiducia, che anche la Michelin se ne accorga...

Oggi, 17 gennaio, è la Giornata mondiale della pizza. Uno dei piatti più apprezzati e ricercati in tutto il mondo, una delle ricette che sintetizza al meglio la tradizione della cucina italiana e la qualità della vita Made in Italy. Non è un caso che l’arte dei pizzaiuoli napoletani sia stata nominata Patrimonio Unesco. Golosità, gioia, richiamo allo stare in compagnia sono caratteristiche della pizza la quale però, per gli addetti ai lavori, deve essere soprattutto motivo di business. E i fatturati sono ricchi perché in Italia il giro d’affati ammonta a 15 miliardi di euro secondo i dati Cna Agroalimentare (Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa).

Dal dicembre 2017 l'arte del pizzaiuolo è Patrimonio Unesco (Il mondo celebra la pizza Miniera d’oro da 15 miliardi)
Dal dicembre 2017 l'arte del pizzaiuolo è Patrimonio Unesco

Le imprese del settore coinvolte sono centotrentamila. Gli addetti a tempo pieno 100mila che diventano 200mila nei fine settimana. Il mercato sforna circa otto milioni di pizze al giorno, quasi tre miliardi in un anno.

Dal report economico della Confederazione emerge nello specifico che tra il 2015 e quest'anno le imprese con attività di pizzeria sono cresciute da 125.300 a 127mila (dati aggiornati al 31 marzo scorso). A livello regionale è la Campania a farla da padrona in termini assoluti, con il 16% delle attività. La seguono, nell'ordine, Sicilia (13%), Lazio (12%), Lombardia e Puglia (10%). Dal punto di vista enogastronomico a rimanere la preferita da oltre tre quarti dei consumatori (78,8%) è la pizza tradizionale (marinara e margherita, napoletana o capricciosa).

Al secondo posto è la pizza gourmet (12,1%). Il 6,2% dei clienti sceglie, o è costretto a scegliere per motivi sanitari le pizze speciali, biologiche o senza glutine. Infine, la pizza con gusti fai-da-te si ferma al 2,9%. Numeri da capogiro che non dimenticano mai di perseguire, in ogni caso, la qualità del prodotto e del servizio. Ecco perché aumenta in questi casi il rammarico nel pensare che anche nell’edizione 2020 la Guida Michelin non abbia voluto inserire alcun pizzaiolo tra gli stellati.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


farina pasta riso pizza giornata mondiale della pizza pizzaiolo pizzeria arte del pizzaiuolo patrimonio unesco fatturato business

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®