Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 04 aprile 2020 | aggiornato alle 17:21| 64620 articoli in archivio
Rotari
Rational

Onav insiste nella formazione
Via ad una scuola in Franciacorta

Onav insiste nella formazione 
Via ad una scuola in Franciacorta
Onav insiste nella formazione Via ad una scuola in Franciacorta
Pubblicato il 14 novembre 2019 | 12:40

Dopo la Scuola Universitaria per maestri assaggiatori di Vino di Torino, Onav ha stretto una sinergia con Accademia Symposium, la Scuola di formazione agroalimentare in Franciacorta.

Il vino di domani ha sempre più bisogno di professionisti formati che passino da scuole riconosciute per lavorare con qualità nel settore. A settembre l’Onav aveva inaugurato Sumav - Scuola Universitaria per Maestri Assaggiatori di Vino, il primo percorso accademico dedicato all’assaggio tecnico istituito presso l’Università degli Studi di Torino e ora è la volta di Accademia Symposium, la Scuola di formazione agroalimentare in Franciacorta.

La nuova frontiera è l'assaggiatore tecnico (Onav insiste nella formazione Via ad una scuola in Franciacorta)
La nuova frontiera è l'assaggiatore tecnico

Questa volta si tratta di un corso Its in Smart Manager dell’Enoturismo che, a partire dal prossimo 30 novembre, intende formare 20 tecnici superiori per il controllo qualitativo, la valorizzazione e il marketing delle produzioni agrarie, agro-alimentari e agro-industriali. Un biennio scolastico costruito anche in collaborazione con Organizzazione nazionale assaggiatori di vino, Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e Corsorzio Franciacorta, con l’obiettivo di formare figure professionali in grado di apportare valore aggiunto allo sviluppo locale, favorendo l’abbinamento tra conoscenza del vino, comunicazione e innovazione, gestione turistica e cultura del territorio.

«Al termine del diploma gli studenti otterranno l’attestato di Esperto Assaggiatore 2° livello - spiega Vito Intini, presidente Onavo - la nostra associazione svolgerà due corsi completi, uno di primo e uno di secondo livello: i futuri Manager dell’Enoturismo impareranno a degustare un vino, utilizzando tutti i sensi e seguendo un’attenta analisi sensoriale per condividere le percezioni attraverso un linguaggio appropriato. Assaggiare un vino significa entrare nel profondo della storia e della cultura di un territorio, instaurare con esso un legame emozionale che completa l’esperienza di conoscenza. Ma l’assaggio deve essere anche rigoroso e tecnico per riuscire a trasmettere ai visitatori la giusta comprensione del vino inteso come prodotto-filiera e tutela della qualità».

Vito Intini (Onav insiste nella formazione Via ad una scuola in Franciacorta)
Vito Intini

Il corso nasce da un fabbisogno territoriale di figure in grado di lavorare con professionalità e competenza nell’ambito del turismo del vino italiano, che sta acquistando sempre più fama internazionale e che ha portato all’approvazione del decreto sull’enoturismo a marzo 2019. Ogni anno oltre 14 milioni di turisti visitano le cantine italiane, generando un valore economico che supera i 2,5 miliardi di euro. Un trend in costante crescita in tutta Italia, con previsioni di grande sviluppo grazie allo strutturarsi di filiere dedicate e ad eventi di grande affluenza, come le prossime olimpiadi Milano-Cortina. Ottenuto il diploma, si potrà accedere alla laurea triennale proposta dalla Cattolica o al mondo del lavoro.

Per informazioni: www.onav.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino sommelier onav scuola universita formazione assaggiatore assaggiatore tecnico vito intini

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®