Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 08 luglio 2020 | aggiornato alle 00:41| 66594 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Bambini, alternare sport e tempo libero
Senza mai rinunciare alla merenda

Bambini, alternare sport e tempo libero 
Senza mai rinunciare alla merenda
Bambini, alternare sport e tempo libero Senza mai rinunciare alla merenda
Pubblicato il 12 febbraio 2017 | 12:49

Non bisogna esagerare con le attività pomeridiane: i bambini devono anche svagarsi, usare la fantasia nel proprio tempo libero, e soprattutto fare una buona merenda, sempre varia, sana e piena di gusto

Non solo corsi e attività extra-scolastiche: è bene, infatti, che i bambini abbiano il tempo di "annoiarsi" e sperimentare il gioco libero, e soprattutto, è importante che non saltino la merenda: questo è l'appello degli esperti ai genitori. «Per i bambini sarebbe ottimale - spiega Maria Rita Spreghini, esperta di Terapia educazionale nutrizionale - avere almeno due pomeriggi liberi a settimana, il cosiddetto dolce far niente. Attenzione: "liberi" non vuol dire incollati davanti alla tv, o al computer e così via, ma momenti per sviluppare la propria creatività e fantasia, come leggere un libro per fantasticare sul futuro oppure sperimentare giochi nuovi all'aria aperta con l'amico del cuore».

Bambini, alternare sport e tempo libero  Senza mai rinunciare alla merenda

È inoltre, secondo l'esperta, fondamentale che i bambini non trascurino la merenda, infatti questa «consente di arrivare con equilibrio al pasto serale e recuperare energia da spendere nelle restanti ore pomeridiane. Deve permettere al bambino di riprendere le forze ma non deve appesantirlo. Una buona norma è quella di rispettare la regola dei cinque pasti nel corso della giornata (prima colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, merenda pomeridiana, cena), con il giusto ritmo. Tra la merenda e la cena dovrebbero trascorrere almeno tre ore».

Un vademecum realizzato dall'equipe del sito www.merendineitaliane.it e dalla stessa Sprenghini, spiega l'importanza della merenda e i tre aspetti da considerare quando essa viene scelta: varietà, gusto e colore. «È importante - spiega Spreghini - variare, alternando alimenti diversi e sani; proporre soluzioni che piacciano ai bambini e incontrino i loro gusti; prestare attenzione al colore, che invoglia a consumare anche alimenti come la frutta e la verdura, spesso poco apprezzate dai bambini, soprattutto in età scolare».

Anche la classica merendina può andare bene: «Le merendine possono essere proposte a merenda, nell'ambito di un'alimentazione sana, varia ed equilibrata, ad un bambino senza problematiche medico-nutrizionali - conclude la specialista - magari dopo lo sport, preferendo quelle a base di cereali e frutta. Come per tutti gli alimenti è sempre il buon senso che deve prevalere, per qualità e quantità. Importante poi inserire sempre a merenda la frutta fresca e, nelle giuste quantità, anche secca, ricche di vitamine e antiossidanti, che non devono mai mancare soprattutto nell'età evolutiva».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


merenda sport tempo libero bambino fantasia scuola salute Maria Rita Spreghini

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®