Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 luglio 2020 | aggiornato alle 04:05| 66643 articoli in archivio
Allegrini
Rational
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Cuore ed attività fisica
Un legame inscindibile

Cuore ed attività fisica 
Un legame inscindibile
Cuore ed attività fisica Un legame inscindibile
Pubblicato il 18 novembre 2018 | 12:06

Cuore e attività fisica sono estremamente legati tra di loro: infatti la sedentarietà rappresenta un rischio importante per la salute, come spiega una ricerca pubblicata recenetemente sulla rivista Circulation.

Si chiama “Sedentary Behavior and subclinical cardiac injury” lo studio da cui vengono tratte queste conclusioni. A spiegarne i punti focali è Maddalena Lettino del Dipartimento cardiovascolare di Humanitas, in un articolo di seguito integralmente riportato tratto da Humanitasalute.

(Cuore ed attività fisica Un legame inscindibile)


«La sedentarietà - ha spiegato l'esperta - è molto dannosa per il cuore perché predispone allo sviluppo dell’aterosclerosi e può facilitare lo sviluppo della malattia coronarica. In questo studio è stato dimostrato che condurre una vita sedentaria può far aumentare alcune delle sostanze che il cuore rilascia nella circolazione come segno di sofferenza. È bene dunque non solo condurre una vita attiva, ma dedicarsi a un esercizio fisico regolare: non basta muoversi come succede nella frenesia della vita quotidiana, occorre cercare di fare esercizio tutti i giorni, magari anche solo una camminata veloce, per un tempo definito, che inizialmente può anche essere di mezz’ora, e che si può aumentare progressivamente, laddove possibile».

«Per chi avesse maggior tempo libero, oltre alla camminata - ha chiarito Maddalena Lettino - sarebbe opportuno fare un’attività fisica o uno sport di tipo aerobico come il nuoto o la bicicletta, in modo amatoriale, ma mantenendo così attiva tutta la muscolatura dell’organismo».

Quali precauzioni prima di dedicarsi all’attività fisica?
È opportuno effettuare una visita medica prima dell’inizio di un’attività fisica regolare. In molti casi questo è solo l’occasione per rifare il punto della prevenzione primaria, riverificare i propri valori di pressione arteriosa e ricontrollare gli esami del sangue, soprattutto in relazione al profilo lipidico e alla glicemia. Se invece il medico rileva qualcosa che merita di essere approfondito (una pressione mal controllata o un valore di colesterolo troppo alto, un dolore toracico non meglio chiarito) si procederà con la visita cardiologica e con l’elettrocardiogramma. Un esame banale come l’elettrocardiogramma può aiutare a capire se c’è un’iniziale sofferenza del cuore, se il ritmo non è regolare e, qualche volta, se ci sono i primi segni di ischemia

I segnali da non sottovalutare
In presenza di alcuni segnali, è bene sottoporsi a visita cardiologica ed effettuare un elettrocardiogramma: «Va considerato un campanello d’allarme per la comparsa di una malattia cardiaca acuta - raccomanda Lettino - il dolore toracico, un dolore toracico interno e importante che si associa a sudorazione. Da non sottovalutare anche la presenza di respiro inusuale, mentre si svolgono attività della vita quotidiana, o una palpitazione non riconducibile a un evento scatenante».

A quali controlli sottoporsi e con che cadenza?
Dai 40 anni in poi andrebbero effettuati controlli regolari di pressione arteriosa ed esami del sangue (soprattutto lipidi e glicemia). Se ci sono stati in famiglia casi di malattia cardiaca in età giovanile, questi controlli possono essere anticipati ai 30 anni. In ogni caso va fatta una visita cardiologica per dolore toracico sospetto, che insorge con l’attività fisica e si esaurisce con la sospensione dell’attività, per la sensazione di battito cardiaco irregolare o per una mancanza di respiro nuova, insolita, limitante. Se pressione ed esami del sangue sono normali la prima visita cardiologica può essere posticipata a oltre i 50 anni.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Maddalena Lettino cuore attivita fisica esercizio prevenzione salute Humanitas

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®