Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 27 maggio 2022 | aggiornato alle 07:49 | 84976 articoli in archivio

Nel bicchiere

Distillati da… chef: nuovi gin e amaro di Alessandro Gilmozzi

Lo chef patron del Ristorante El Molin di Cavalese lancia un gin ambrato realizzato con il ginepro a bacca rossa e invecchiato in barrique e un amaro prodotto dalla corteccia e della radice di galanga

 
18 gennaio 2022 | 11:15

Distillati da… chef: nuovi gin e amaro di Alessandro Gilmozzi

Lo chef patron del Ristorante El Molin di Cavalese lancia un gin ambrato realizzato con il ginepro a bacca rossa e invecchiato in barrique e un amaro prodotto dalla corteccia e della radice di galanga

18 gennaio 2022 | 11:15
 

Dalla collaborazione tra Alessandro Gilmozzi, chef patron del Ristorante El Molin di Cavalese (Tn), socio di Euro-Toques, e il suo sous chef Andreas Bachmann, sono nate due eccellenze artigianali dai sapori di montagna: un amaro e un gin.

Le due novità: un amaro e un nuovo gin Distillati da… chef: nuovo gin e amaro per Alessandro Gilmozzi

Le due novità: un amaro e un nuovo gin


Gilbach.Gin ambrato


La caratteristica che rende unico questo gin ambrato, oltre che al solo utilizzo del ginepro a bacca rossa, quindi non totalmente maturo, è anche il fatto di farlo riposare per quasi un anno all’interno di una barrique vintage dal legno morbido di acacia.


La barrique presenta alle spalle trent’anni di utilizzo dai vignaioli Pojer & Sandri che l’hanno impiegata per una decade di Chardonnay, una decade con Brandy e una decade con vino macerato Zero Infinito Perpetuo.


Gilbach.Gin Ambrato 40% presenta note morbide che ricordano un distillato come un whisky. Ideale per un fine serata, il consiglio è di assaggiarlo puro, senza miscelarlo.

TEST


Cavalese Walden Bitter


La caratteristica che rende unico questo amaro è l’utilizzo della corteccia e della radice di galanga, pianta erbacea simile allo zenzero e originaria dell'Asia. Due prodotti del territorio che non venivano impiegati per produrre un amaro dall’Ottocento.

 


Cavalese Walden Bitter 30% presenta un mix di equilibrio e piacevolezza in un digestivo dalle note amarognole e di sottobosco dato da Corteccia, Ericlisio, Erba cola, Liquirizia, Genziana, Galanga, Noce, Artemisia. Ideale per un fine serata e per la miscelazione.

Per informazioni: www.gilbachgin.com

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali