Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 19 ottobre 2021 | aggiornato alle 07:57 | 78755 articoli in archivio

In Belgio nasce un nuovo colosso. Ferrero sfida Mars e Mondelez

La società CTH Invest, dopo l'ultima fusione di fine dicembre, gestisce attività per 5 miliardi di euro. Obiettivo: scalare la classifica dell'industria dolciaria che vede l'azienda della Nutella al terzo posto.

04 febbraio 2021 | 17:45

In Belgio nasce un nuovo colosso. Ferrero sfida Mars e Mondelez

La società CTH Invest, dopo l'ultima fusione di fine dicembre, gestisce attività per 5 miliardi di euro. Obiettivo: scalare la classifica dell'industria dolciaria che vede l'azienda della Nutella al terzo posto.

04 febbraio 2021 | 17:45

Dal Piemonte al Belgio, l’ultima sfida della Ferrero si chiama CTH Invest. Si tratta di una società nata nel 2016 per volere di Giovanni Ferrero, dal 2011 alla guida solitaria dell’azienda della Nutella dopo la scomparsa del fratello Michele. Scopo? Creare un nuovo polo dei dolciumi.

CTH Invest gestisce attività per 5 miliardi di euro - In Belgio nasce un nuvo colosso Ferrero sfida Mars e Modelez

CTH Invest gestisce attività per 5 miliardi di euro

La Ferrero parallela
Per riuscirci, secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, negli ultimi cinque anni Ferrero ha pompato nelle casse della nuova società una cifra intorno agli 1,6 miliardi di euro attraverso diversi aumenti di capitale strumentali a nuove acquisizioni.

E gli investimenti non si sono fatti mancare. CTH Invest, infatti, si è assicurata i biscotti Delacre in Belgio, i frollini Kelsen in Danimarca, i dolci d’accompagnamento per il tè Fox’s in Gran Bretagna, le caramelle Ferrara Candy e altre attività Nestlé negli stati Uniti e un produttore di gelati industriali in Spagna. L’ultima mossa in ordine di tempo è stata la fusione con Cdm International Holding (sempre controllata da Ferrero). L’operazione, conclusa il 31 dicembre dello scorso anno, ha fatto sì che oggi la CTH Invest possa contare su attività per quasi cinque miliardi di euro.

Insomma, un nuovo colosso parallelo alla Ferrero è nato sul volgere dell’anno nuovo. Ma con la casa madre condivide l’obiettivo di raddoppiare la potenza di fuoco del terzo gruppo dell’industria dolciaria al mondo dopo Mars e Mondelez così da scalare il ranking.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali