Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 25 giugno 2022 | aggiornato alle 16:00 | 85729 articoli in archivio

È stato l'anno del Gorgonzola: segno più per produzione ed export

Bilancio 2021 positivo per il Consorzio di tutela di uno dei formaggi italiani più amati. Nell'anno appena conclusosi sono state prodotte 5.258.828 forme

 
18 gennaio 2022 | 11:07

È stato l'anno del Gorgonzola: segno più per produzione ed export

Bilancio 2021 positivo per il Consorzio di tutela di uno dei formaggi italiani più amati. Nell'anno appena conclusosi sono state prodotte 5.258.828 forme

18 gennaio 2022 | 11:07
 

Il 2021 è stato un anno positivo per il Gorgonzola Dop, che i numeri confermano essere tra i formaggi italiani più amati. Il Consorzio di tutela, che ha sede a Novara e raggruppa 40 aziende, ha fatto un bilancio dell'anno appena conclusosi e ha espresso soddisfazione per i risultati ottenuti. 

E' stato l'anno del Gorgonzola: segno più per produzione e export

Gorgonzola Dop, salgono produzione ed export 

Nel 2021 sono state prodotte 5.258.828 forme di Gorgonzola Dop, 158.405 in più rispetto al 2020, pari a una crescita del 3,11%. I numeri raccontano di una crescita anche per quanto riguarda le esportazioni. Il Consorzio parla infatti di un aumento del 5,4% rispetto al 2020 nella finestra di tempo compresa tra gennaio e settembre. In soldoni, oltre un milione e mezzo di forme di Gorgonzola hanno varcato i confini del nostro Paese per essere vendute all'estero

 

 

Lavoriamo da anni per far crescere il prodotto

«Anche quest'anno i numeri ci lasciano particolarmente soddisfatti con una crescita costante che va sempre più consolidandosi e colloca il Gorgonzola Dop tra i formaggi italiani più amati - conferma il presidente del Consorzio Gorgonzola, Antonio Auricchio -. Sono anni che lavoriamo per far conoscere al meglio il nostro prodotto, davvero unico, puntando sulla qualità e su un'informazione corretta e trasparente grazie anche alla serietà e all'esperienza di tutte le 40 aziende associate».

TEST

 

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Algida Dolce Vita