Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 27 novembre 2022  | aggiornato alle 09:11 | 89797 articoli in archivio

ME-Bag Menù, il futuro degli imballaggi alimentari

L’azienda modenese ha investito nell’innovazione e inaugurato un nuovo reparto destinato alla creazione di prodotti in busta, un tipo di confezionamento flessibile che contribuisce a ridurre i rifiuti alimentari

 
01 luglio 2022 | 12:05

ME-Bag Menù, il futuro degli imballaggi alimentari

L’azienda modenese ha investito nell’innovazione e inaugurato un nuovo reparto destinato alla creazione di prodotti in busta, un tipo di confezionamento flessibile che contribuisce a ridurre i rifiuti alimentari

01 luglio 2022 | 12:05
 

Grazie ad un investimento di 7 milioni di euro, Menù, azienda modenese di primo piano nella produzione di specialità alimentari per la ristorazione, ha recentemente inaugurato un nuovo reparto destinato alla creazione di prodotti in busta. Un investimento che guarda al futuro, capace di rappresentare i valori del marchio modenese da sempre attento a produrre alimenti all’avanguardia sotto il profilo organolettico, tecnologico e di confezionamento.

ME-Bag Menù, il futuro degli imballaggi alimentari

ME-Bag Menù

Il fattore green

Scegliere un confezionamento flessibile come la busta contribuisce a ridurre i rifiuti alimentari. Lo strato di alluminio di cui è composta, infatti, garantisce una shelf-life di lunga durata, dai 18 ai 24 mesi, fattore determinante per diminuire lo spreco di materia prima. La busta, inoltre, si adatta al volume del prodotto, permettendo così di realizzare packaging che vanno dalle poche centinaia di grammi fino ai 2,5 kg, calibrando perfettamente il peso sulle esigenze del prodotto e del mercato. Flessibilità che porta ad avere confezionamenti con pesi e dimensioni ridotti, tutti interamente smaltibili nella plastica. Senza tralasciare il trasporto: portare presso lo stabilimento l’imballaggio flessibile necessario alla produzione comporta una riduzione del 95% di CO2 rispetto a trasportare confezioni già “formate”.

Il fattore qualità

L’imballaggio flessibile contribuisce anche a un netto miglioramento organolettico del prodotto: la sensibile diminuzione del trattamento termico e la velocità di produzione portano ad avere un prodotto finito pari al fresco, come appena cucinato.

 

Il fattore cliente

Il peso e le dimensioni ridotte della busta rispondono alla sempre maggiore esigenza dei locali della ristorazione di risparmiare spazio all’interno della cambusa. La busta infine permette una gestione più agile nelle cucine grazie al formato stand-up e all’apertura facilitata che velocizza tutte le operazioni di preparazione del prodotto.

 

Menù
via Statale 12 102 - 41036 Medolla (Mo)
Tel 0535 49711

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali