Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 20 ottobre 2021 | aggiornato alle 12:08 | 78794 articoli in archivio

Green pass obbligatorio in piena stagione: Alberghi, subito risposte dal Governo

Le aziende di Confindustria Alberghi sollecitano per avere il testo definitivo del provvedimento e indicazioni chiare sulle diverse modalità applicative in modo da poter garantire ai cittadini vacanze serene

24 luglio 2021 | 09:42

Green pass obbligatorio in piena stagione: Alberghi, subito risposte dal Governo

Le aziende di Confindustria Alberghi sollecitano per avere il testo definitivo del provvedimento e indicazioni chiare sulle diverse modalità applicative in modo da poter garantire ai cittadini vacanze serene

24 luglio 2021 | 09:42

Una data da bollino rosso. Ma non per il numero di vacanzieri che si metteranno in viaggio, bensì per l’entrata in vigore del Green pass obbligatorio. Dal 6 agosto, ricapitolando, il certificato verde servirà a chi ha più di 12 anni per una lunga serie di attività: per cenare e lavorare nei ristoranti al chiuso e nei bar, per assistere agli spettacoli al cinema e a teatro, mentre le discoteche rimarranno chiuse. Green pass obbligatorio anche per eventi sportivi, nelle piscine e nelle palestre, a fiere, sagre, convegni, parchi divertimento, sale gioco e per partecipare ai concorsi. Ok nella teoria, ma poi nella pratica? E già il caos per capire come vanno interpretate e applicate le nuove regole. In particolar modo per il settore del turismo. Le aziende di Confindustria Alberghi chiedono chiarimenti indispensabili per gestire le esigenze della clientela.

Green pass: servono immediate risposte per il settore alberghiero Green pass obbligatorio in piena stagione: Alberghi, subito risposte del Governo

Green pass: servono immediate risposte per il settore alberghiero


Colaiacovo: Green pass: servono immediate risposte per il settore alberghiero

«Siamo preoccupati per l’assenza di informazioni chiare in merito al nuovo provvedimento sul Green pass che a partire dal 6 agosto si applicherà a molte attività che riguardano la quotidianità delle vacanze – dichiara Maria Carmela Colaiacovo, presidente di Associazione Italiana Confindustria Alberghi - L'entrata in vigore coincide proprio con le settimane centrali delle vacanze estive e le nostre aziende stanno ricevendo moltissime richieste di chiarimenti da parte delle persone che si metteranno in viaggio in quei giorni».

 

 

La programmazione è fondamentale per il turismo

«Ancora una volta la programmazione e chiarezza si dimostrano elementi fondamentali per il turismo, per i cittadini e per gli operatori – continua la presidente - Il nostro settore soffre di un fermo quasi totale da oltre un anno e mezzo, chiediamo quindi con estrema sollecitudine tutte le informazioni indispensabili per continuare a garantire soggiorni in assoluta sicurezza e serenità per i nostri ospiti».

 


«Per questo sollecitiamo il Governo per avere al più presto il testo definitivo del provvedimento e indicazioni chiare sulle diverse modalità applicative in modo da poter garantire ai cittadini italiani di poter fruire in piena serenità delle vacanze» conclude la presidente Colaiacovo.



 

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali