Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 26 novembre 2022  | aggiornato alle 11:09 | 89789 articoli in archivio

La proposta: “Ristorazione e turismo diano lavoro alle donne ucraine”

L'Accademia nazionale professioni alberghiere promuove il progetto “Tourism job for peace”, chiedendo aiuto a bar, ristoranti, agriturismi e pubblici esercizi e facendosi carico della formazione

 
21 marzo 2022 | 14:29

La proposta: “Ristorazione e turismo diano lavoro alle donne ucraine”

L'Accademia nazionale professioni alberghiere promuove il progetto “Tourism job for peace”, chiedendo aiuto a bar, ristoranti, agriturismi e pubblici esercizi e facendosi carico della formazione

21 marzo 2022 | 14:29
 

Fuggire dalla guerra è la prima priorità. Poi però, quando l'emergenza diventa normalità, servono anche proposte concrete per rendere migliore la vita di chi è stato costretto a lasciare il suo Paese. Il conflitto in corso in Ucraina ha portato in Italia migliaia di profughi, in gran parte donne. Così l'Accademia nazionale professioni alberghiere (Anpa), scuola albergo di Roma specializzata da trent'anni nella formazione in ambito turistico-alberghiero, con l'alto patrocinio dell'associazione "I Colori della Pace" e con il supporto di Skal Roma e della Schola Cantorum della Capitale, ha lanciato il progetto "Tourism job for peace"

La proposta: “Ristorazione e turismo diano lavoro alle donne ucraine”

L'idea dell'Anpa: far lavorare le donne ucraine nel turismo 

Un progetto di pace per la pace, così Anpa definisce il suo "Tourism job for peace". Ma in cosa consiste la proposta? L'obiettivo è coinvolgere le imprese e gli operatori del turismo italiano per donare un posto di lavoro a una donna ucraina offrendo loro, in un momento in cui peraltro il turismo soffre la carenza di lavoratori, uno strumento concreto di autonomia e inclusione sociale. 

L’appello che lancia l’Anpa ad albergatori, ristoratori, aziende agrituristiche, pubblici esercizi ed a tutte le imprese turistiche italiane, è dunque quello di indicare una o più posizioni lavorative disponibili all’interno delle proprie aziende e contribuire nella raccolta fondi da destinare alla formazione professionale e linguistica delle donne ucraine richiedenti asilo nel nostro Paese, che avranno i requisiti e l’interesse ad accogliere una simile opportunità. 

Formazione gratuita per chi aderisce 

L'Anpa però non vuole essere soltanto "catalizzatore" ma giocare un ruolo importante nel progetto. L'Accademia progetterà infatti dei rapidi percorsi formativi tailor made, da erogare in tutta Italia in lingua italiana, inglese ed ucraina, per insegnare velocemente e tecnicamente alle donne ucraine, le principali competenze per svolgere i mestieri dell’ospitalità alberghiera e della ristorazione, implementando, valorizzando ed in questo modo non mandando disperse, anche le molteplici potenzialità, le competenze e le qualifiche personali già maturate dalle singole donne nel proprio Paese.

La Schola Cantorum per raccogliere fondi 

Per ricambiare il gesto di solidarietà delle imprese turistiche che si renderanno disponibili a sostenere il progetto “Tourism Job for Peace”, l’Anpa ha chiamato a sostegno la Schola Cantorum di Roma, invitata ad organizzare all’interno delle imprese alberghiere italiane partner dell’iniziativa, concerti itineranti a sostegno della raccolta fondi per la formazione

 

 

"Tourism job for peace": come partecipare 

All'indirizzo di posta elettronica tourismjobforpeace@anpascuola.com tutte le imprese turistiche interessate a donare un posto di lavoro e disponibili ad ospitare i concerti di raccolta fondi della Schola Cantorum di Roma per finanziare la formazione delle donne ucraine, potranno indicare la tipologia ed il numero delle posizioni professionali offerte. Sulla stessa email tutte le donne ucraine interessate a candidarsi per imparare una professione turistica ed intraprendere un percorso lavorativo nelle aziende italiane, potranno indicare la propria disponibilità e inviare la personale candidatura.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       

22/03/2022 18:56:46
1)
Siamo disposti ad assumere una cuoca
Franco Marando