Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 26 luglio 2021 | aggiornato alle 03:30 | 76780 articoli in archivio

Il filtro che ferma il Covid è realtà Premiata la ricerca di Nanohub

Il brevetto della startup, il primo filtro al mondo per i sistemi di trattamento aria indoor in grado di inattivare il Sars-Cov-2, è stato riconosciuto dalla Società italiana di medicina ambientale.

27 ottobre 2020 | 16:10

Il filtro che ferma il Covid è realtà Premiata la ricerca di Nanohub

Il brevetto della startup, il primo filtro al mondo per i sistemi di trattamento aria indoor in grado di inattivare il Sars-Cov-2, è stato riconosciuto dalla Società italiana di medicina ambientale.

27 ottobre 2020 | 16:10

Nanohub è una startup innovativa nata nel 2018 con l’obiettivo di sviluppare soluzioni basate sull’utilizzo di nanomateriali innovativi per l’efficienza energetica e per la qualità degli ambienti, per il benessere delle persone e la protezione e conservazione delle merci.

Il filtro che ferma il Covid è realtà Premiata la ricerca di Nanohub

Oggi il brevetto, il primo filtro al mondo per i sistemi di trattamento aria indoor in grado di inattivare il Sars-Cov-2, ha ottenuto il marchio Sima Verified della Società italiana di medicina ambientale. Il brevetto si compone di un reattore fotocatalitico di ultima generazione e di un tessuto antibatterico e antivirale. Nell’applicazione pratica della tecnologia di sanificazione dell’aria negli ambienti indoor, tutte le reazioni si generano sul filtro e le sostanze nocive presenti in aria, compresi i virus, vengono distrutte e/o inattivate, mentre nessun danno è prodotto per le persone presenti nell’ambiente.

In base ai test di ricerca condotti all’Ospedale San Raffaele il filtro ideato e brevettato da Nanohub è in grado, in sospensione in condizioni statiche, di inattivare la carica virale infettiva del Sars-Cov-2 di oltre il 98,2% in soli 10 minuti; in 20 minuti di oltre il 99,8%, fino ad arrivare al 100% in 30 minuti.

Il filtro che ferma il Covid è realtà Premiata la ricerca di Nanohub

il filtro di Nanohub è in grado, in sospensione in condizioni statiche, di inattivare la carica virale infettiva del Sars-Cov-2

«Siamo molto orgogliosi di aver ottenuto il marchio Sima Verified, ulteriore conferma dell’affidabilità e della sicurezza della nostra tecnologia - ha commentato Stefano Perboni, ceo di Nanohub - il nostro filtro può essere veramente uno strumento utile nella lotta alla pandemia, specialmente oggi che il Paese sta affrontando un importante aumento di casi di Covid e nuove restrizioni sociali e lavorative sono allo studio di Regioni e Governo. Il filtro che abbiamo brevettato non solo infatti è in grado di purificare gli ambienti in presenza di persone e senza la necessità di personale tecnico specifico, ma ha pressoché infiniti ambiti di applicazione: ospedali, studi medici, residenze per anziani, abitazioni domestiche, scuole, uffici, negozi, grande distribuzione, impianti industriali e produttivi e tutto il settore trasporti».

Per informazioni: www.nanohub.it

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali