Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 luglio 2020 | aggiornato alle 07:40| 66499 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Ryanair vola da Alghero... e non tornerà
Un danno economico pari a 250 milioni

Ryanair vola da Alghero... e non tornerà 
Un danno economico pari a 250 milioni
Ryanair vola da Alghero... e non tornerà Un danno economico pari a 250 milioni
Pubblicato il 07 aprile 2016 | 16:34

I primi cittadini di Alghero e Sassari vogliono volare in Irlanda: Ryanair non deve lasciare la Sardegna. Ma la compagnia irlandese sembra decisa, la causa è l'aumento della tassa comunale per biglietto voluta da Renzi

Una decisione difficile che potrebbe ripercuotersi sul turismo e quindi sull’economia della Regione Sardegna. Ryanair ha deciso di abbandonare l’aeroporto di Alghero e quindi di lasciare “da sola” l’isola. I sindaci di Sassari e Alghero hanno puntato il dito contro Francesco Pigliaru (Pd) alla guida della Regione, incolpandolo di non aver cercato a sufficienza di ritrattare la decisione presa dalla compagnia aerea.



Se si è curiosi di scoprire per quale ragione Ryanair abbandona Alghero, dopo aver già rinunciato a Pescara, bisogna guardare direttamente a Roma, e tornare indietro al mese di febbraio, quando il governo Renzi ha aumentato di 2,5 euro la tassa comunale per ogni biglietto aereo. Mentre a Roma il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, incontra i vertici Ryanair e le regioni interessate, i due sindaci sarebbero dalla loro tentati di prendere letteralmente un aereo, per volare in Irlanda e personalmente tentare di dissuadere i vertici della compagnia.

E non sarebbe uno sbaglio in effetti: senza Ryanair, l’aeroporto di Alghero dovrebbe rinunciare al 71% dei passeggeri che normalmente ci passano, con la conseguente perdita di un giro d’affari pari a 250 milioni di euro. Non c’è più tempo: «Lavoriamo sotto traccia - diconoi primi cittadini Nicola Sanna e Mario Bruno nello scontro con l’assessore regionale ai Trasporti Massimo Deiana - da mesi. Ora vogliamo sederci anch noi ai tavoli in cui si discute. Perché la posta in gioco è altissima».

Qualche soluzione, la si ipotizza. Sogeaal, la società che gestice l’aeroporto sardo in questione, chiama in aiuto Alitalia, che potrebbe gestire le tratte per Spagna, Francia e Germania almeno per l’estate. Ma non sarebbe la stessa cosa, e i primi cittadini di Alghero e Sassari lo sanno bene. E anche se il ministro Delrio ribatte «Non si va via per 2,5 euro», Ryanair fa quello che le pertiene in effetti di professione: prende il volo.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Ryanair Alghero aeroporto Sardegna Nicola Sanna Mario Bruno Graziano Delrio Matteo Renzi Massimo Deiana

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Orobica Pesca
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®