Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 luglio 2020 | aggiornato alle 18:35| 66543 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Chiude il Casinò di Campione d’Italia
In 600 senza stipendio, ira dei sindacati

Chiude il Casinò di Campione d’Italia 
In 600 senza stipendio, ira dei sindacati
Chiude il Casinò di Campione d’Italia In 600 senza stipendio, ira dei sindacati
Pubblicato il 30 luglio 2018 | 17:38

Un faro turistico e del divertimento made in Italy come il Casinò di Campione d’Italia (Co), si è spento. Le porte delle sale sono chiuse ormai da quattro giorni e i sindacati chiedono l’intervento del Governo.

Stando a quanto hanno riferito gli stessi sindacati che difendono la posizione di circa 600 lavoratori la crisi, già in atto, sarebbe stata «aggravata dalla decisione della Banca Centrale Svizzera di eliminare il limite al tasso di cambio euro/franco svizzero nel 2015, facendo perdere in un solo giorno circa 20 milioni di franchi dal bilancio del casinò determinando l’impossibilità della prima azienda campionese ad onorare la convenzione con il Comune di Campione d’Italia costringendo il Tribunale di Como a dichiararne il fallimento per insolvenza».

(Chiude il Casinò di Campione d’Italia In 600 senza stipendio, ira dei sindacati)
(foto: comocity.it)

Il clima di sofferenza aleggia sulla casa da gioco già dal 2012, da quando i lavoratori hanno deciso di ridursi l’orario di lavoro e quindi il salario per poi accettare, successivamente, che tutti i servizi d’appalto venissero rivisti al ribasso.

«La giustizia dovrà fare il suo corso e chi ha colpe dovrà assumersi le proprie responsabilità - sottolinea il segretario nazionale della Fisascat Cisl Fabrizio Ferrari - di certo non vi sono responsabilità in capo ai 600 lavoratori che stanno vivendo in questo momento qualcosa di surreale che ha stravolto le loro vite in poche ore e che verte in una incertezza senza tempo. Per di più parliamo di lavoratori che sono senza ammortizzatori sociali dedicati».

Lo stipendio di luglio è già stato accreditato, con valuta 30 luglio, ma la sospensione attuale dell’attività lavorativa, sulla base delle norme, non prevede il pagamento. Per questo i lavoratori stanno pensando di organizzare un presidio, mercoledì prossimo, fuori dalla Prefettura di Como. «Ci auguriamo che il riscontro del Ministro Salvini non tardi ad arrivare - aggiunge il segretario generale della Fisascat Cisl, Davide Guarini - Il nuovo Governo dovrà pensare ad una legislazione di sostegno del gioco legale all’interno delle case da gioco italiane».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism iat italiaatavola casino Campione dItalia gioco Svizzera Italia Como Fisascat sindacato dipendente Matteo Salvini Governo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®