Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 09 luglio 2020 | aggiornato alle 04:20| 66616 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Turismo veneto in ginocchio
Hotel, riapertura nel 2021?

Turismo veneto in ginocchio 
[Hotel, riapertura nel 2021?]
Turismo veneto in ginocchio [Hotel, riapertura nel 2021?]
Pubblicato il 27 marzo 2020 | 13:10

L'idea è del presidente regionale di Confturismo Marco Michielli: «Cancellate fino a luglio tutte le prenotazioni dei tour operator». Da Unionmare la richiesta di un bonus per chi decide di fare le vacanze in Italia.

La Pasqua? Archiviata da tempo. Le festività di aprile e maggio e l’intero mese di giugno? Anche. In Veneto il turismo è in ginocchio e senza una prospettiva di ripresa neppure a medio termine. Ecco perché qualcuno sta avanzando addirittura l’ipotesi di tenere gli alberghi chiusi per tutto il 2020. L’ipotesi (che, data la situazione, non può certo essere liquidata come una semplice provocazione, è di Marco Michielli, presidente di Federalberghi Veneto e titolare di un hotel a Bibione.

Una spiagggia di Jesolo - Alberghi veneti in ginocchio Ipotesi riapertura nel 2021
Una spiagggia di Jesolo

La sua è una triste constatazione: «I principali tour operator hanno cancellato tutte le prenotazioni – dice al Corriere Veneto – e loro lavorano con sei mesi d’anticipo. La Pasqua e la Pentecoste sono bruciate; considerato poi che la clientela straniera non si muoverà e che in Germania l’epidemia è appena iniziata, se una settimana fa speravamo di salvare parzialmente almeno il mese di luglio, oggi l’opportunità di lavoro si concentra ad agosto e settembre».

Troppo poco per salvare una stagione compromessa, sempre ammesso che i turisti, almeno in questi mesi, tornino in massa sulle spiagge venete, che di solito richiamano ogni anno 30 milioni di presenze, per un giro d’affari che si attesta tra i 9 e i 10 miliardi di euro.

Da qui l’idea di chiudere tutto fino all’anno venturo: «È un’eventualità che sto considerando – dice ancora Michielli – e che mi sento di consigliare anche ai miei colleghi che mi chiedono consiglio». Tra gli albergatori c’è poca voglia di parlare: la serrata è generale e questa mancanza di prospettive certe, non lascia spazio a pianificazioni, né a speranze per l’immediato futuro.

A farlo è il presidente di Unionmare Confturismo Veneto, Alessandro Berton: «Il settore balneare sarà quello più colpito – dice – Se l’emergenza si concluderà fra 30 o 60 giorni avremo perso gran parte della stagione e se invece dovesse proseguire, dovremmo saltare direttamente al 2021». La speranza del presidente di Unionmare è che ad aprile il Governo consideri la sospensione del pagamento dei canoni e preveda un bonus per chi decide di trascorrere le prossime vacanze in Italia.
Intanto, per provare ad evitare il collasso del settore, Fidimpresa & Turismo Veneto ha messo in campo un fondo da 50 milioni di euro per sostenere le imprese del settore. Soldi che però per il presidente di Federalberghi Michielli potrebbero non bastare: «Fidimpresa deve assistere le imprese per rinegoziare anche le moratorie sui finanziamenti e sui mutui – dice – che dovranno prevedere nuove scadenze, quantomeno nell’estate del 2021».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism veneto hotel spiagge alberghi turisti coronavirus virus federalberghi unionmare bibione prenotazioni tour operator Marco Michielli Alessandro Berton

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®