Molino Quaglia
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 06 giugno 2020 | aggiornato alle 16:18| 65995 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TERRITORIO

Parma dalla parte della gastronomia
Un iter per valorizzare la cultura del cibo

Parma dalla parte della gastronomia 
Un iter per valorizzare la cultura del cibo
Parma dalla parte della gastronomia Un iter per valorizzare la cultura del cibo
Pubblicato il 11 aprile 2018 | 16:40

In qualità di Città Creativa Unesco per la Gastronomia, Parma ha preparato un nuovo modello di sistema territoriale per promuovere la conoscenza delle eccellenze enogastronomiche che la circondano.

A parlarne sono stati Federico Pizzarotti, sindaco del Comune di Parma; Cristiano Casa, assessore alle Attività produttive, al turismo e al commercio del Comune di Parma; Andrea Belli, relazioni esterne Barilla e rappresentante di "Parma, io ci sto!"; Claudio Leporati, direttore marketing del Consorzio del Prosciutto di Parma.

Claudio Leporati, Andrea Belli, Federico Pizzarotti e Cristiano Casa (Parma dalla parte della gastronomia Un iter per valorizzare la cultura del cibo)
Claudio Leporati, Andrea Belli, Federico Pizzarotti e Cristiano Casa

Si tratta innanzitutto di una sorta di cabina di regia: player del territorio, pubblici e privati, riuniti intorno a una strategia forte, sotto il coordinamento del comune. E con un obiettivo, quello di celebrare il territorio e dare visibilità alle eccellenze di Parma. In coincidenza con il 2018 Anno del cibo si vuol fare proprio questo, e lo si vuol fare promuovendo con iniziative ed eventi che raccontino il territorio, non solo Parma, Città Creativa Unesco per la Gastronomia, ma anche la Food Valley e l'Emilia Romagna tutta.

Fanno parte della cabina di regia Alma - La Scuola internazionale di Cucina italiana, Barilla, Consorzio per la tutela dei vini Dop “Colli di Parma”, Consorzio per la Tutela del Culatello di Zibello, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Consorzio del Prosciutto di Parma, Coppini Arte Olearia, Fondazione Unesco, Mutti, Parma Alimentare, “Parma, io ci sto!”, Parma Quality Restaurants, Parmalat, Rodolfi.

(Parma dalla parte della gastronomia Un iter per valorizzare la cultura del cibo)

«Quella di Parma - ha detto Federico Pizzarotti - è una grande storia legata al cibo, che non è solo prodotto ma racconto, esperienza, cultura. In un viaggio che parte dai luoghi di produzione e arriva sulle nostre tavole. Noi abbiamo deciso di condividerla attraverso un lavoro coerente di strategia che ha visto un territorio compatto su una direzione. I prodotti Dop e Igp del nostro territorio generano 1,5 miliardi di fatturato, le presenze turistiche sono aumentate del 26% negli ultimi 5 anni e puntiamo ad arrivare, da 700mila presenze, a 1 milione: l’ambizione non è quella di “massificare” ma proporre un modello vincente fedele alla cultura di un territorio».
 
«Si sente parlare spesso di “fare squadra”, recuperare e far emergere le eccellenze dei territori: a Parma - ha dichiarato l’assessore Cristiano Casa - siamo passati dalle parole ai fatti, mettendo a sistema le competenze e le eccellenze enogastronomiche locali. Il riconoscimento di Città Creativa Unesco per la Gastronomia nel 2015 è stato l’evento propulsore. Abbiamo dato vita a un modello di promozione del territorio in cui protagonisti sono i produttori, i ristoratori, gli albergatori, le aziende. Che hanno firmato un “patto”: rendere il territorio sempre più attraente dal punto di vista turistico, lavorando in sinergia».

(Parma dalla parte della gastronomia Un iter per valorizzare la cultura del cibo)
 
«Oggi presentiamo - ha detto Andrea Belli - un importante risultato: la concretizzazione di un lavoro di squadra attraverso una serie di eventi e iniziative di rilievo internazionale, legati al food, che si susseguiranno nel corso del 2018. L’obiettivo è quello di raccontare l’eccellenza e il know-how della nostra Food Valley, che hanno fatto di Parma la capitale della gastronomia italiana e la prima città in Italia per fatturato a livello agroalimentare. Un dato che testimonia la rilevanza produttiva ma anche il saper fare, le competenze del territorio, che vogliamo raccontare attraverso questi eventi».
 
«Il lavoro di coordinamento dell’amministrazione comunale - ha commentato Claudio Leporati - è stato grandioso, attraverso questa strategia corale possiamo mettere a disposizione di tutti il nostro “saper fare” e il nostro entusiasmo».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Parma Citta creativa Gastronomia Unesco cabina di regia promozione territorio prodotto locale Food Valley Emilia Romagna Federico Pizzarotti Cristiano Casa Andrea Belli Barilla Claudio Leporati Consorzio del Prosciutto di Parma Alma

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®