Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 09 dicembre 2019 | aggiornato alle 07:05| 62459 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     TURISMO     TERRITORIO

Dolomiti d’autunno, colori e sapori
valgono una vacanza insolita

Dolomiti d’autunno, colori e sapori 
valgono una vacanza insolita
Dolomiti d’autunno, colori e sapori valgono una vacanza insolita
Pubblicato il 24 settembre 2019 | 10:10

L’Alta Badia sta sperimentando per la prima volta una serie di iniziative che possano lanciare il turismo anche nella stagione autunnale sfruttando le belle giornate per proporre tour enogastronomici.

L’idea è stata ribattezzata “Saus dl Altonn”, che in ladino significa semplicemente “Sapori d’autunno” e ha coinvolto sette rifugi dell’Alta Badia. L’assist lo ha offerto, ancora una volta, lo scenario unico delle Dolomiti e la natura. Ai più che identificano l’autunno con pioggia, nebbia, freddo, fine dell’estate consigliamo di trascorrere un weekend da queste parti dove il cielo terso di settembre, le pinete variopinte e il clima tiepido invitano ad escursioni sui sentieri (camminando o pedalando, magari servendosi delle sempre più modaiole e funzionali e-bike) rese gustose dall’offerta culinaria dei rifugi che preparano piatti tipici con materie prime del posto offerte dai produttori locali.

Molti turisti hanno scelto la bicicletta per raggiungere i rifugi (Dolomiti d’autunno, colori e sapori valgono una vacanza insolita)
Molti turisti hanno scelto la bicicletta per raggiungere i rifugi

Il mix è vincente, per i turisti sempre più spinti ad ampliare e differenziare il calendario delle ferie e, di conseguenza, per gli addetti ai lavori che così prolungano il periodo buono per le vacanze e arrotondano le casse. Vale per i rifugisti, per i gestori di impianti di risalita e per gli albergatori, come quelli dell'Hotel La Perla che vanta al suo interno anche il ristorante stellato La Stüa de Michil aperto nel 2002 da Michil Costa, uno degli artefici del prodigio turistico che è l'Alta Badia). Un circolo virtuoso perfettamente in linea con quello che richiede oggi il settore e che un’area come l’Alta Badia che fa da modello turistico a livello internazionale non poteva che cogliere.

«È un'iniziativa che vuole valorizzare i prodotti del territorio - ha detto Nicole Dorigo, che cura la comunicazione di Alta Badia Brand - e incentivare le persone ad andare in montagna nel periodo autunnale in cui trovi condizioni davvero favorevoli per fare delle belle camminate e passare delle bellissime giornate all'aria aperta». Lo scorso weekend in tanti hanno approfittato dell’iniziativa rendendo già giustizia all’”azzardo” di questa iniziativa.

Nicole Dorigo (Dolomiti d’autunno, colori e sapori valgono una vacanza insolita)
Nicole Dorigo

Ognuno dei 7 rifugi propone offerte differenti, il calendario - che ha già offerto numerose date negli ultimi dieci giorni - è fitto fino al 29 settembre e ce n’è per tutti i gusti. Il 23 settembre, al rifugio Ütia Pralongiá sarà possibile acquistare il latte di capra del Maso Lüch Ciores. A base di questo prodotto, vengono proposti, durante l’intero periodo di fine settembre, i seguenti piatti: Insalatona con formaggio di capra scottato sulla griglia e frutti di stagione, Orzotto all’aglio orsino dei prati del Pralongiá con praline di formaggio fresco di capra e Frutti di bosco gratinati con gelato al latte di capra.

L’apicoltore Giuseppe Piccolruaz visiterà il rifugio Ütia Nagler il 24 settembre, dove sarà possibile degustare il Tagliere di formaggi locali accompagnato da miele millefiori, Costine di maiale glassate al miele millefiori con patate saltate e Coppette di yogurt al miele millefiori con frutti di bosco e müsli. La ricotta del Maso Lüch Chi Prá è il prodotto assegnato al rifugio Ütia I Tablá, dove i piatti proposti sono Gnocchi di ricotta fresca conditi con burro fuso e scaglie di grana e serviti con guarnizione di finferli, Costicine d’agnello alla scottadito con ricotta alle erbe selvatiche, röster e verdurine al vapore e una Torta alla ricotta e lamponi servita con salsa ai frutti di bosco e vaniglia.

I rifugi hanno continuato a lavorare a pieno regime per l'evento (Dolomiti d’autunno, colori e sapori valgono una vacanza insolita)
I rifugi hanno continuato a lavorare a pieno regime per l'evento

Il produttore della ricotta sarà presente presso il rifugio il 25 settembre. Il 26 settembre sono le due giornate dedicate allo speck, prodotto icona dell’Alto Adige. Presso il rifugio Ütia Mesoles verranno presentate le eccellenze della Macelleria Niederbrunner. Con il loro speck vengono serviti i seguenti piatti: Rotolino di caprino avvolto nello speck fritto, Crema di patate e mele con speck arrostito e Filettini di maialino nel mantello di speck con cavoletti di Bruxelles allo speck di malga. Il Maso Lüch da Ciampidel, produttore di carne di manzo locale è abbinato al rifugio Ütia Saraghes, dove sarà possibile incontrare il produttore, il 27 settembre. Bresaola di manzo con rucola e parmigiano, Tortelli fatti in casa ripieni di carne di manzo delicata e Goulasch di manzo, canederli e insalata di cavolo cappuccio sono i piatti realizzati per l’occasione.

Le erbe di montagna del Maso Lü de Pincia sono le protagoniste il 28 settembre presso il rifugio Ütia de Bioch, dove verranno proposti una Mousse al formaggio grigio con aglio orsino, delle Fettuccine al pino mugo con pesto alpino e noci tostate e un Filetto di bue della valle di Casies in crosta di erbette con patate affumicate e purea di sedano rapa. Il 29 settembre, invece, presso il rifugio Ütia Lée verrà proposto il formaggio grigio dell’agriturismo Gatscherhof. Tortelloni con ripieno di formaggio grigio, Fagottino di formaggio grigio fritto con verdure alla grigia e Formaggio grigio con cipolla sono i piatti che potranno essere assaporati tra una camminata e l’altra. Le baite sono raggiungibili comodamente con gli impianti di risalita, aperti fino al 29 settembre.

Markus Valentin (Dolomiti d’autunno, colori e sapori valgono una vacanza insolita)
Markus Valentin

Contenti i gestori dei rifugi: «Siamo contentissimi di questa iniziativa - spiega Markus Valentini del Rifugio Bioch - dopo che l’idea è nata l’anno scorso quando tra “colleghi” abbiamo pensato di offrire qualcosa ai turisti per prolungare la stagione. Sinceramente non ci aspettavamo un tale successo e invece c’è stato un grande afflusso di gente che ha assaggiato e apprezzato i nostri piatti».

Stefan Valentin (Dolomiti d’autunno, colori e sapori valgono una vacanza insolita)
Stefan Valentin

«Volevamo valorizzare la seconda metà di settembre - ammette Stefan Valentin del Rifugio Lee - perché di solito è molto bella soprattutto per il clima. Dal punto di vista dei prodotti noi abbiamo offerto il formaggio grigio, un formaggio di latte di mucca molto saporito con il quale abbiamo fatto tre piatti».

Ulli (Dolomiti d’autunno, colori e sapori valgono una vacanza insolita)
Ulli

Ulli, del Rifugio Las Vegas, spiega anche lo spirito della montagna d’autunno: «Siamo in un periodo in cui c’è meno gente rispetto ai momenti clou, ma resta bellissimo e noi volevamo dare un servizio a chi sfrutta queste giornate. Ho visto tanti stranieri, ma nel weekend anche gli italiani. La montagna piace, piace sempre di più perché offre numerose opportunità a cui non poter rinunciare».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism dolomiti vacanza autunno sapori colori sapori autunno nicole dorigo alta badia ebike montagna rifugio gastronomia prodotti tipici

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).