ABBONAMENTI
 
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 02 dicembre 2020 | aggiornato alle 10:20| 70002 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
HOME     VINO     CANTINE e CONSORZI

Appius 2015, il “vino da sogno”
di Terzer si svela alla Wine Week

Appius 2015, il “vino da sogno” 
di Terzer si svela alla Wine Week
Appius 2015, il “vino da sogno” di Terzer si svela alla Wine Week
Pubblicato il 10 ottobre 2019 | 11:47

La sesta edizione dell’ultimo nato della Cantina San Michele Appiano è stato presentato a Milano, nell’ambito della settimana dedicata al vino. Sarà disponibile in sole 6mila bottiglie, più qualche grande formato.

Già il cambio di palcoscenico è significativo: invece che nella cantina di Appiano (BZ) si è scelta la piazza milanese in questi giorni capitale enologica con la Wine Week. E così a Milano è stato presentato Appius, il “vino da sogno” di Hans Terzer, wine maker della Cantina San Michele Appiano, nonchè enologo di riferimento dell'Alto Adige. Ieri a Palazzo Bovara si è svelata la sesta annata, il millesimo 2015, presentato nel corso di una cena curata dal ristorante Wicky’s, che ha regalato ottimi connubi tra i vini della cantina altoatesina e la cucina esotica fusion del cuoco Wicky Priyan.

L'etichetta presentata ieri a Milano (Appius 2015, il vino da sogno di Terzer si svela alla Wine Week)
L'etichetta presentata ieri a Milano

Ottenuto dalle selezioni di punta, personalmente scelte da Hans Terzer, Appius 2015 è il risultato di una cuvée di vini bianchi concentrata sullo Chardonnay, sul Sauvignon, il Pinot bianco e il Pinot grigio. Ogni anno cambiano gli equilibri per ottenere però semrpe lo stesso risultato: un vino importante, di assoluta eleganza e con prospettive di longevità. Insomma un grande, grandissimo, vino bianco.

Composto per il 55% da Chardonnay e da Pinot grigio (20%), Pinot bianco (15%) e Sauvignon (10%), si presenta di un color giallo paglierino con brillanti riflessi verdognoli, colpendo per l’intensa ricchezza di profumi, in primis i frutti tropicali, come ananas, mango, kiwi e banana, e in seconda fascia frutti a polpa bianca (mela, pera, melone, albicocca e pesca), lievi toni agrumati e discrete fragranze tostate e di tabacco.

Hans Terzer con le sue creazioni (Appius 2015, il vino da sogno di Terzer si svela alla Wine Week)
Hans Terzer con le precedenti edizioni di Appius

Il gusto è compatto e masticabile, combinato a una beva fresca e vivace. Il palato equilibrato e rotondo, in cui non mancano toni a carattere balsamico di menta e resine alpine, introduce a un finale lungo ed intenso. La vinificazione di Appius 2015 avviene in botti di legno, così come la prima parte dell’affinamento svolta in barrique / tonneaux per circa un anno; segue poi un ulteriore affinamento di tre anni sui lieviti in tini d’acciaio inox.

La verticale completa di Appius (Appius 2015, il vino da sogno di Terzer si svela alla Wine Week)
La verticale completa di Appius

Appius, il cui nome è radice storica e romana del nome Appiano, è nato sei anni fa con l’annata 2010, poi 2011, 2012, 2013, 2014. Ogni edizione è limitata e quest’anno saranno disponibili solo 6mila bottiglie più qualche grande formato.

Hans Terzer alla presentazione di ieri sera a Milano (Appius 2015, il vino da sogno di Terzer si svela alla Wine Week)
Hans Terzer alla presentazione di ieri sera a Milano

Il progetto vuole realizzare anno dopo anno un vino capace di rappresentare fedelmente il millesimo e di esprimere la creatività e la sensibilità del suo autore, Hans Terzer. Anche il design della bottiglia e la sua etichetta sono reinterpretati. Lo scopo è di concepire una “wine collection” in grado di entusiasmare gli appassionati di vino di tutto il mondo.

Le uve sono selezionate personalmente da Hans Terzer (Appius 2015, il vino da sogno di Terzer si svela alla Wine Week)
Le uve sono selezionate personalmente da Hans Terzer

L'etichetta creativa di Appius, ideata e realizzata da Life Circus di Bolzano, esprime un concetto d’insieme e il legame tra Natura e Persone, la coesione tra il Terroir, i viticoltori e la Cantina di San Michele Appiano. Una primordiale nube di particelle, che racchiude l’incessante movimento e l’addensarsi di elementi come terra, acqua, luce, stagioni, e rappresenta la visione appassionata di ricerca verso l’eccellenza.

Per informazioni: www.stmichael.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine cantina appius 2015 milano wine week alto adige cantina san michele appiano palazzo bovara Chardonnay Pinot grigio Pinot bianco Sauvignon Life Circus Bolzano Hans Terzer

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®