Rational
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 12 novembre 2019 | aggiornato alle 10:13| 61962 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     VINO     AZIENDE e CANTINE

Patto tra Mezzacorona e Val d’Oca
per valorizzare il Prosecco negli Usa

Patto tra Mezzacorona e Val d’Oca 
per valorizzare il Prosecco negli Usa
Patto tra Mezzacorona e Val d’Oca per valorizzare il Prosecco negli Usa
Pubblicato il 08 aprile 2019 | 11:35

Il Gruppo Mezzacorona è al Vinitaly con l’intenzione di presentare, oltre ai suoi vini, soprattutto la propria filosofia di lavoro. Tra i progetti che la contraddistinguono, la partnership con Val d’Oca.

Il legame commerciale con la Cantina Produttori Valdobbiadene-Val d’Oca è stato stretto con l’obiettivo di valorizzare negli Stati Uniti il Prosecco Val d’Oca. L’accordo prevede che la Prestige Wine Imports Corp., importatore americano di proprietà del Gruppo Mezzacorona, commercializzi in esclusiva il Prosecco Val d’Oca sul mercato degli Stati Uniti dove la stessa Prestige Wine Imports è presente fin dagli anni Ottanta e dove può vantare una collaudata ed efficiente struttura organizzativa.

(Mezzacorona e Val d’Oca Patto per valorizzare il Prosecco negli Usa)
Aldo Franchi (direttore generale Val d'Oca), Franco Varaschin (presidente Val d'Oca), Luca Rigotti e Francesco Giovannini

«Vogliamo presentare tutto il lavoro che c’è dietro alla produzione del vino - ha spiegato Luca Rigotti, presidente di Mezzacorona - che coinvolge molte persone e mira a raggiungere diversi obiettivi come quello della sostenibilità per la quale stiamo facendo tantissimo. Siamo negli Usa con una società commerciale già dagli anni ’80 per cui siamo ben strutturati; l’accordo con Val d’Oca è un accordo tra due realtà con principi simili; noi abbiamo bisogno di completare una gamma di prodotto, loro di essere più presenti su quel mercato».

«La nostra vocazione all’export è forte da sempre - ha osservato Francesco Giovannini, direttore generale di Mezzacorona - perché l’80% dei nostri prodotti finisce fuori dai confini nazionali. La partnership è un’occasione per entrambe le aziende».

Per il Gruppo Mezzacorona, fondato nel 1904 e con 1.600 soci produttori, ai vertici nazionali del settore, gli Usa rappresentano una parte rilevante del proprio fatturato, che nel 2018 è stato di 188 milioni di euro, e sono il primo mercato in assoluto davanti a Italia, Germania e Regno Unito. In questo senso, il Prosecco Val d’Oca rappresenta un asset importante per fare crescere ulteriormente la propria società di importazione Prestige Wine Imports con sede a New York.



Val d’Oca, braccio commerciale della Cantina Produttori Valdobbiadene fondata nel 1952, è tra i leader nella produzione del Prosecco sia Docg che Doc grazie ai suoi 600 soci, ed è situata proprio nel cuore del territorio di Valdobbiadene. Può vantare un fatturato di oltre 45 milioni di euro e un mercato in continua espansione, dall’Italia a tutta Europa e in particolare nel Regno Unito e in Germania, con sviluppi interessanti anche nei Paesi asiatici.

La partnership è frutto anche della struttura cooperativa delle due aziende che hanno trovato una naturale e positiva sinergia e sintonia a vantaggio dei propri soci e del proprio territorio, mettendo in rete i propri punti di forza.

Per informazioni: www.mezzacorona.it
www.valdoca.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine cantina export valdoca mezzacorona usa partnership prosecco vinitaly

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).