Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 15 dicembre 2019 | aggiornato alle 02:03| 62568 articoli in archivio
HOME     VINO     AZIENDE e CANTINE

Novità in casa Pasqua
Un super-bianco “internazionale”

Novità in casa Pasqua 
Un super-bianco “internazionale”
Novità in casa Pasqua Un super-bianco “internazionale”
Pubblicato il 09 aprile 2019 | 16:32

È nel nome del nuovo vino - Hey French: You Could Have Made This But You Didn’t - il senso del lungo e approfondito percorso di sperimentazione che Pasqua Vigneti e Cantine sta compiendo ormai da diverso tempo.

Ma il nome del nuovo prodotto di Pasqua è anche una dichiarazione di intenti nei confronti dei grandi nomi della tradizione vitivinicola internazionale. La sfida di Pasqua Vigneti e Cantine, da sempre votata alla valorizzazione del terroir e all’utilizzo preponderante di vitigni autoctoni, è stata quella di creare più di un vino bianco, un superbianco: il risultato è un blend multi Vintage di Garganega, Pinot Bianco e Sauvignon (con uve raccolte, vinificate e gelosamente conservate nelle 4 migliori vendemmie del decennio, ovvero 2013, 2015, 2016 e 2017), espressione e sintesi delle caratteristiche uniche dei vigneti da cui i provengono i grappoli, disposti su diversi appezzamenti adagiati sul fianco del Monte Calvarina, nella parte più a est dell’area del Soave.

Riccardo Pasqua (Novità in casa Pasqua Un super-bianco internazionale)
Riccardo Pasqua

Umberto Pasqua, presidente di Pasqua Vigneti e Cantine, descrive così la genesi di "Hey French: You Could Have Made This But You Didn’t": «Questo progetto è sicuramente molto ambizioso, ma a noi piace guardare al futuro e lavorare per crearlo. Il vino che ne è nato rappresenta per noi una sfida vinta. Era da tempo che volevamo realizzare una ‘collezione' delle annate migliori espresse dal territorio del Soave. E crediamo che il risultato finale esprima, in maniera innovativa, il meglio di quest’area».

Il vigneto, delle dimensioni di 4 ettari e mezzo e che nella parte più elevata raggiunge i 600 metri s.l.m., presenta un’esposizione a sud-ovest, con coltivazioni a guyot (con circa 5.000 ceppi per ettaro) e a pergola (3.500 ceppi per ettaro). Il suo terreno, basaltico eruttivo di origine vulcanica, offre le migliori condizioni per garantire la mineralità che contraddistingue vini bianchi di grande qualità.  

Hey French: You Could Have Made This But You Didn’t è un vino elegante e strutturato, dove la preponderanza di Garganega conferisce forte acidità e promette un potenziale di longevità, oltre che struttura e freschezza al palato. Un sorso di questo vino rivela come le diverse annate assemblate esprimano un susseguirsi di suggestioni e note floreali, unite a sentori di camomilla, nocciole, agrumi e frutta tropicale.  

(Novità in casa Pasqua Un super-bianco internazionale)

Dichiara Riccardo Pasqua, amministratore delegato dell’azienda: «Il nostro sogno era realizzare un vino fuori dagli schemi, che nessuno aveva ancora immaginato, ma col carattere ben definito e riconoscibile della nostra cantina. Abbiamo raccolto il meglio che i vigneti di Monte Calvarina potevano offrire, stravolgendone completamente i codici: un’operazione unica nel suo genere, ma siamo convinti di aver individuato la giusta chiave di lettura. Ciò che ne risulta ci permette di dire, con anche il giusto tocco di ironia, che qualcun altro l’avrebbe potuto fare, ma non l’ha ancora fatto. Siamo pionieri in questo esperimento e ne siamo davvero orgogliosi».

A rendere ulteriormente intrigante questo vino è anche la proposta grafica dell’etichetta di Hey French: You Could Have Made This But You Didn’t, frutto della collaborazione tra Pasqua Vigneti e Cantine e l’artista con origini francesi, per parte di padre, Cb Hoyo.

Per informazioni: www.pasqua.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine cantina pasqua vino bianco francia regno unito bottiglia etichetta vinitaly

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).