Ros Forniture Alberghiere
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
giovedì 23 maggio 2019 | aggiornato alle 14:54| 59186 articoli in archivio
HOME     VINO     AZIENDE e CANTINE

Col Vetoraz, bollicine ambasciatrici
di un’identità territoriale unica

Pubblicato il 15 maggio 2019 | 10:15

Col Vetoraz è l’unica cantina della denominazione Conegliano Valdobbiadene situata sul punto più elevato del colle del Cartizze.

Coltivare la vite qui, dove tutto è “Superiore”, è un onore ma richiede un impegno e un’attenzione costanti. Col Vetoraz fin dalla sua fondazione, nel 1993, ha fatto una scelta precisa: produrre esclusivamente Valdobbiadene Docg e Cartizze Superiore Docg, unica espressione delle proprie radici.

(Col Vetoraz, bollicine ambasciatrici di un’identità territoriale unica)

Ogni calice di Col Vetoraz sa raccontare una storia meravigliosa di forte identificazione territoriale, di rispetto estremo per la natura, di ascolto e adattamento ai suoi cicli, in ogni fase di lavorazione, iniziando dalla raccolta delle uve, eseguita rigorosamente a mano su pendenze estreme, con un obiettivo chiaro: raggiungere quell’insieme di equilibrio, armonia ed eleganza che è la chiave per ottenere vini di elevata piacevolezza. Tutto questo per Col Vetoraz significa lavorare per l’eccellenza.

Da una terra eletta traggono origine vini di grande carattere, veri signori del benvenuto e complici di indimenticabili momenti di condivisione, interpreti perfetti della natura intrinseca del Valdobbiadene Docg. Come il Valdobbiadene Docg Extra Dry, indiscusso principe degli aperitivi. Invitante e friendly, è ottenuto grazie a un’accurata selezione delle uve di collina che si trovano nell’esclusivo comprensorio di Valdobbiadene.

In piedi: Francesco Miotto; seduti: Paolo De Bortoli e Loris Dall'Acqua (Col Vetoraz, bollicine ambasciatrici di un’identità territoriale unica)
In piedi: Francesco Miotto; seduti: Paolo De Bortoli e Loris Dall'Acqua

È un vino dal gusto equilibrato e dai toni eleganti il cui leggero residuo zuccherino contribuisce ad ottenere una grande armonia d’insieme. I profumi delicatamente fruttati ricordano la rosa, il fiore d’acacia, il delicatissimo fiore di vite, la pesca bianca, la pera e un leggero agrume. Può accompagnare con gentilezza pranzi leggeri, ideale con risotti alle erbe spontanee primaverili, perfetto con i risi e bisi.

Per informazioni: www.colvetoraz.it

vino wine cantina bollicine Col Vetoraz spumante territorio Cartizze Docg Conegliano Valdobbiadene Prosecco metodo Charmat

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548