Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 15 novembre 2019 | aggiornato alle 19:47| 62047 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     VINO     AZIENDE e CANTINE
di Gabriele Ancona
vicedirettore
Gabriele Ancona
Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona

Il Grignolino da invecchiamento
torna con i vignaioli di Monferace

Il Grignolino da invecchiamento 
torna con i vignaioli di Monferace
Il Grignolino da invecchiamento torna con i vignaioli di Monferace
Pubblicato il 18 giugno 2019 | 17:12

In Monferrato 10 produttori hanno dato vita ad un'associazione che mira al rilancio del vitigno tra i quartieri alti del mondo enologico.

Presentata a Ponzano (Al) l’annata 2015. La prima. «Monferace non è un super Grignolino, è l’essenza di un territorio, il suo figlio autoctono per eccellenza - ha spiegato Guido Carlo Alleva, il presidente dell’associazione, nella sede del Castello di Ponzano Monferrato - Siamo una rete di imprese che ha riscoperto la tradizione enologica di questa terra».

I produttori (Il Grignolino da invecchiamento torna con i vignaioli di Monferace)
I produttori

Il Grignolino ha una storia secolare ed è sempre stato un vino da invecchiamento. Con Monferace oggi viene proposto in purezza, affinato almeno 40 mesi, di cui 24 in botti di legno. «Ci siamo dati uno statuto impegnativo, un disciplinare caratterizzato da regole molto severe - ha sottolineato Alleva - Monferace verrà prodotto solo nelle annate che consentiranno il miglior risultato. La resa massima di uva per ettaro non dovrà essere superiore ai 70 quintali».

Alcune etichette (Il Grignolino da invecchiamento torna con i vignaioli di Monferace)
Alcune etichette

Un rigore che prevede inoltre l’istituzione di un Albo dei vigneti e dei cru e di una Commissione d’assaggio che valuta i vini alla cieca per approvarne l’ingresso sul mercato con il sigillo Monferace. Riserva dal colore rosso rubino e profumo di frutta rossa, il Grignolino Monferace (collina fertile) esprime tannini importanti che sanno evolvere negli anni. Un vino intenso che rispecchia il carattere e l’identità del terroir. In quest’ottica rappresenta un progetto allargato dal profondo valore turistico.
Da annotare anche la spiccata valenza gastronomica. Come ha dimostrato l’abbinamento con la cucina di Gabriele Boffa, executive chef della Locanda del Sant’Uffizio a Penango (At), quinto ristorante di Enrico Bartolini e sesta stella Michelin del suo palmares. Con i Monferace ha proposto Riso, Raschera e nocciole, Agnolotti di patate, acciughe e limone, Guancia di porcello e peperoni di Carmagnola, pesca ripiena e verbena. «Una mano piemontese straordinaria», il commento di Bartolini.

Enrico Bartolini (Il Grignolino da invecchiamento torna con i vignaioli di Monferace)
Enrico Bartolini

La seguente sessione di degustazione ha preso in esame l’annata 2015 delle 10 aziende (6 della provincia di Alessandria, 4 di Asti) associate a Monferace: Accornero, Alemat, Angelini Paolo, Castello d’Uviglie, Fratelli Natta, La Fiammenga, Sulin, Tenuta La Tenaglia, Tenuta Santa Caterina, Vicara. Una produzione complessiva di nicchia, tra le 20 e le 30 mila bottiglie. Vini definiti individualisti, tutti diversi, ma espressione di una filosofia di vinificazione che si ispira a una nobile tradizione che i produttori di Monferace stanno rivalutando con passione e determinazione.

Per informazioni: www.monferace.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine cantina Monferace Grignolino produttori riserva invecchiamento territorio disciplinare gastronomia enrico bartolini grignolino da invecchiamento

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).