Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 26 novembre 2022  | aggiornato alle 11:15 | 89789 articoli in archivio

A tavola con hot dog e... Veuve Clicquot La maison sposa l'idea del “social eating”

Gli champagne della maison francese, protagonisti sia di una serie di cene “social” in compagnia della food blogger Lidia Forlivesi, sia dell 2ª edizione di Taste of Clicquot insieme ad Anna Marconi di Taste of Runway

 
10 maggio 2016 | 15:52

A tavola con hot dog e... Veuve Clicquot La maison sposa l'idea del “social eating”

Gli champagne della maison francese, protagonisti sia di una serie di cene “social” in compagnia della food blogger Lidia Forlivesi, sia dell 2ª edizione di Taste of Clicquot insieme ad Anna Marconi di Taste of Runway

10 maggio 2016 | 15:52
 

Comunicazione social e cibo casalingo, da sempre forte aggregatore di persone, costituiscono le basi della nuova frontiera del gusto: il social eating. La filosofia del social eating è basata sull’organizzazione di cene che diventano dei veri e propri appuntamenti al buio, immersi in una magica atmosfera casalinga: i commensali seduti intorno a un tavolo sono pronti a condividere le proprie esperienze con sconosciuti, godendosi il cibo e la conversazione, per una serata all’insegna del relax e della buona compagnia. Quale migliore occasione di questa per riscoprire l’arte del ricevere e del far sentire gli ospiti a casa propria?


Non poteva che essere Veuve Clicquot, la maison di champagne più audace e innovativa, a intravedere ancora una volta un’opportunità per presentare il suo savoir-faire. Lo fa attraverso dei format di social eating innovativi, che invitano i partecipanti a scoprire abbinamenti culinari anti-convenzionali e l’arte dell’accoglienza: “Hot dog & Champagne Veuve Clicquot”, alla sua prima edizione, e “Taste of Clicquot”, riproposto per il secondo anno.

Hot dog & Champagne Veuve Clicquot
Apparentemente azzardato e improbabile, questo abbinamento ha lo scopo di dare un tocco raffinato a un classico della cucina americana, da sempre etichettato come cibo di strada. Il risultato è quello di offrire un’esperienza accessibile e unica allo stesso tempo, dove la sofisticatezza dello Champagne Veuve Clicquot Rosé accompagna l’elemento pop dell’hot dog, al fine di crearne una versione gourmet già sperimentata nei Paesi del nord Europa. «Veuve Clicquot si presta ancora una volta a essere in prima linea - dichiara Valeria Righetti, senior brand manager Veuve Clicquot Italia - per presentare qualcosa di assolutamente non convenzionale e rimarcare la sua inconfondibile impronta, mettendo in gioco le sue carte migliori: la voglia di innovarsi e il suo saper essere fuori dagli schemi nella giusta occasione».

Lidia Forlivesi, food blogger fondatrice di nonsolofood.com, preparerà a casa sua una serie di cene durante le quali questo accostamento inedito farà da protagonista: sei serate, dieci sconosciuti e un unico tavolo, queste le componenti che faranno da contorno a un’esclusiva e insolita esperienza culinaria. Durante questi appuntamenti, Lidia coinvolgerà i suoi commensali, trasmettendo loro l’art de vivre à la Clicquot, svelando curiosità e dettagli legati alla maison e raccontando aneddoti sulla vita di Madame Clicquot. I prossimi appuntamenti di “Hot dog & Champagne Veuve Clicquot” si svolgeranno in data 19 maggio, 16 giugno, 15 settembre, 20 ottobre e 17 novembre.

Per poter partecipare a una delle cene “Hot Dog & Champagne Veuve Clicquot” è necessario iscriversi alla mailing list http://nonsolofood.com/portfolio/hot-dog-e-champagne-veuve-clicquot, alla quale verrà di volta in volta inviata una newsletter in cui verrà comunicata la data di ogni cena. Per confermare la propria presenza, si richiede di scrivere una email con i propri dati all'indirizzo booking@nonsolofood.com.



Nonsolofood.com nasce dalla voglia di raccontare quella che è la perfetta combinazione tra cibo e viaggio, due temi a cui Lidia è molto legata. Parola d’ordine del blog è fiducia, che nel corso del tempo è stata costruita con i propri lettori, riuscendo ad instaurare con loro un rapporto di costanza e interazione, grazie anche al fatto di aver aperto le porte di casa sua al social eating con alcuni appuntamenti: “La colazione della domenica”, la “Burger night” e altri eventi spot come “Passeggiando in bicicletta”, un giro alla scoperta delle città con social picnic finale.


Taste of Clicquot
Visto il grande successo ottenuto lo scorso anno, Veuve Clicquot è lieta di riproporre “Taste of Clicquot”, il viaggio attraverso lo stile inconfondibile della famosa Etichetta Gialla per svelare i segreti della maison e conoscere il vero rituale di servizio dello champagne, approfondendo le regole base del Clicquot Style: dall’apertura della bottiglia alla scelta del bicchiere adatto, dal servizio dello champagne agli abbinamenti ideali. Stessa location, Mà Hidden Kitchen Supper Club, la tavola più cool della capitale meneghina, con Anna Marconi - food blogger fondatrice di Taste of Runway - nel ruolo di esperta di Clicquot Style, con i suoi consigli legati all'arte del ricevere.

Le date per le prossime cene “Taste of Clicquot”, soggette a possibili variazioni, sono: 25 maggio, 8 giugno, 6 luglio e 21 settembre. Per partecipare a una delle cene “Taste of Clicquot” è necessario compilare la richiesta di associazione cliccando su questo link, almeno 24 ore prima di partecipare all’evento. Saranno poi fornite tutte le informazioni utili (disponibilità, costi, menu, indirizzo della location).

Taste of Runway è il nome del blog di Anna Marconi nato nel novembre del 2011, che unisce le di lei più grandi passioni: la moda e il cibo. Il blog offre ricette di cucina ispirate agli outfit più interessanti che sfilano sulle passerelle del mondo e il risultato sono immagini evocative e cariche di creatività. Dal 2014 è presente una rubrica dedicata allo stile a tavola e all’arte del ricevere. Attualmente tradotto in 2 lingue, viene letto in più di 70 nazioni.


Moët Hennessy Italia
via Tonale 26 - 20125 Milano
Tel 02 6714111 - Fax 02 67141177
www.moethennessy.it
info@moethennessy.it

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       




Prugne della California
TuttoFood 2022