Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 27 settembre 2021 | aggiornato alle 11:19 | 78163 articoli in archivio

Maison Quenardel con Euro-Toques Le bollicine francesi sposano l'alta cucina

05 aprile 2018 | 18:40

Maison Quenardel con Euro-Toques Le bollicine francesi sposano l'alta cucina

05 aprile 2018 | 18:40

La Maison Quenardel, già partner di associazioni professionali, affianca la sua attività anche a Euro-Toques per promuovere la conoscenza delle bollicine d'Oltralpe e diffondere la cultura dello Champagne nel mondo.

La Maison Quenardel, già partner di associazioni professionali, affianca la sua attività anche a Euro-Toques per promuovere la conoscenza delle bollicine d'Oltralpe e diffondere la cultura dello Champagne nel mondo.

Tra gli accordi stretti dalla Maison, c’è quello con Aspi (Associazione della sommellerie professionale italiana) e con Le Soste. Euro-Toques in particolare è in linea con la mission di Quenardel; l'associazione il cui obiettivo è discutere e confrontarsi sul futuro dell'alta cucina europea per trovare un modello comune di comportamento e seguire un'unica filosofia, nacque nel 1986 per volontà del compianto Paul Bocuse e del collega Pierre Romeyer con il coinvolgimento dei più grandi nomi della cucina: Gualtiero Marchesi in Italia, Wegner Vogel in Svezia, Juan Mari Arzak in Spagna, Cas Spijkers nei Paesi Bassi, Myrtle Allen in Irlanda, Arne Fusager in Danimarca, Eckart Witzighann in Germania, Michel Da Costa in Portogallo, René Jacquemin in Lussemburgo e David Miller nel Regno Unito.

(Maison Quenardel con Euro-Toques Le bollicine francesi sposano l'alta cucina)

Ebbene, Quenardel è la Maison protagonista dei brindisi dell'annuale cena dei soci che si svolgerà il prossimo 6 aprile al Ristorante “Collina” del cuoco Mario Cornali, in via Capaler 2, ad Almenno San Bartolomeo (Bg). Per l’aperitivo sarà servita la cuvée Blanc de Blancs mentre la cuvée Brut Réserve in Magnum sara servita in abbinamento ad un piatto a base di caviale.

Per informazioni: www.champagne-jh-quenardel.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali