Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
martedì 26 marzo 2019 | aggiornato alle 01:50 | 58142 articoli in archivio
HOME     VINO     CONSORZI
di Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Franciacorta, la sfida di Brescianini:
Tutte le cantine insieme per il turismo

Primo Piano del 22 dicembre 2018 | 09:03

«Avanti adagio, graduando le forze, consolidando prima di tutto il mercato italiano e poi, sguardo e forze rivolte agli Stati Uniti al Giappone». Così Silvano Brescianini, neo presidente del Consorzio della Franciacorta. Tecnico puro, 51 anni, Brescianini succede a Vittorio Moretti di cui è stato vice per 3 anni su decisione del Consiglio.

Prima prima ancora di Moretti, era stato vice di Maurizio Zanella, altro gigante della viticoltura franciacortina. 118 le cantine associate al Consorzio che nell'estate prossima inaugurerà a Erbusco la nuova, moderna sede. Più o meno in concomitanza con il “Festival”, «che in accordo con gli associati - dice Brescianini - va aggiornato e reso ancor più attrattivo».

Silvano Brescianini (Franciacorta, la sfida di Brescianini: Tutte le cantine insieme per il turismo)
Silvano Brescianini

Rafforzamento del mercato interno e focus sull'estero e tutela del territorio: queste le priorità del presidente, che plaude all'approvazione da parte della Regione del piano territoriale d'area che salvaguarda la natura agricola dei 22 comuni bresciani della Docg. E in proposito: «A fine gennaio, questa angolo di Lombardia - annuncia Brescianini - a ridosso del lago d'Iseo, entrerà fra i grandi territori vitivinicoli mondiali assieme a Champagne, Napa e Galizia».

Un accenno anche alle cifre. «15- 17 milioni di bottiglie escono oggi dalle nostre cantine - ricorda - con l'obiettivo di arrivare a 20 milioni nell'arco di alcuni anni. Nessuna fretta, prezzi in sintonia con la qualità, sempre alta, ma adesso dobbiamo guardare alla sfida del Bio».

Brescianini 20 anni fa con la Barone Pizzini è stato primo ad intraprendere questa strada. «Oggi poco meno del 70% del nostro territorio segue questa pratica che non è semplice e facile. Lo dice un tecnico che ci ha creduto e ha rischiato ottenendo grandi soddisfazioni. Continueremo volontariamente il difficile percorso anche in futuro puntando sull'antico vitigno Erbamat».

Infine la vendemmia di quest'anno con i dati definitivi: più 15% rispetto al 2016, (il 2017 non fa testo per la grande gelata) e grande qualità. «La Franciacorta - conclude Brescianini - si appresta ad un altro passaggio cruciale: far convivere grandi e piccole cantine investendo sull'agricoltura e sul turismo».

vino wine consorzio Silvano Brescianini Franciacorta turismo cantina bottiglia consorzio turismo agricoltura


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548