Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 15 agosto 2020 | aggiornato alle 21:44| 67230 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     VINO     CONSORZI
di Piera Genta
Piera Genta
Piera Genta
di Piera Genta

Dai vigneti del Convento S.Maria
rinasce il vino dei Carmelitani Scalzi

Dai vigneti del Convento S.Maria 
rinasce il vino dei Carmelitani Scalzi
Dai vigneti del Convento S.Maria rinasce il vino dei Carmelitani Scalzi
Pubblicato il 30 aprile 2018 | 10:50

Sono due i vini realizzati con le uve recuperate nella città di Venezia e coltivate nell’orto-giardino del Convento Santa Maria di Nazareth in quel di Cannaregio, di proprietà dell’Ordine dei Carmelitani Scalzi.

Dal 2014 il Consorzio Vini Venezia si sta occupando di recuperare tutti i vitigni presenti a Venezia e di quelli riscoperti nelle isole della Laguna, dalla Giudecca agli Alberoni, da San Lazzaro degli Armeni a Torcello passando per Sant’ Erasmo e Pellestrina.

(Dai vigneti del Convento S.Maria rinasce il vino dei Carmelitani Scalzi)

Ogni filare di vite piantata nell’orto del monastero dei Carmelitani rispecchia una varietà differente: Dorona, Trebbiano toscano, Vermentino, Albana, Tocai Friulano, Glera, Malvasia Istriana, Garganega, Verduzzo Trevigiano, Moscato Giallo per quanto riguarda le viti a bacca bianca; Raboso Veronese, Merlot, Marzemino le principali varietà a bacca rossa. Non mancano alcune curiosità come alcune varietà armene e la Terra Promessa, sia da tavola che da vino, sinonimo del vitigno Uva di Gerusalemme o Nehelescol, non iscritto al Registro nazionale delle varietà di vite, identificata proprio nell’ orto-giardino dei Carmelitani Scalzi.

Con la collaborazione dell’enologo Mario Barbieri ne sono usciti due vini pregiati, un bianco e un rosso, prodotti in 1.400 bottiglie dalla forma il più possibile vicina a quella utilizzata nel lontano passato, che recano nell’etichetta due immagini dei dettagli della chiesa dei Carmelitani Scalzi di Venezia: una statua del timpano e una parte del mosaico pavimentale. Il bianco Ad Mensam concepito per la funzione ecclesiastica, ottenuto da 17 vitigni mentre il rosso Prandium un blend di 9 vitigni. La chiusura è il tappo in sughero Amorim Cork con esclusiva tecnologia NDtech.

Per informazioni: www.consorziovinivenezia.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Consorzio Vini Venezia Carmelitani Scalzi Convento SMaria vino vigneto Venezia Cannareggio

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®