Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 26 novembre 2022  | aggiornato alle 11:14 | 89789 articoli in archivio

Vino lombardo

Lambrusco Mantovano Doc “Galpèdar” di Lebovitz

 
29 ottobre 2022 | 10:51

Lambrusco Mantovano Doc “Galpèdar” di Lebovitz

29 ottobre 2022 | 10:51
 

Si dice che il Galpèdar sia un animale che abita nelle foreste che circondano Mantova. Ha un aspetto simile ad un gallo, ma ha quattro zampe. Nelle storie raccontate dai nostri nonni questo uccello ha una natura docile e mite, ma si rivela all’occorrenza abile e ingegnoso. Ci si può riferire ad una persona scaltra come ad un Galpèdar, allo stesso modo si può dire che il Lambrusco di Lebovitz, piacente e astuto, riesca ad ammaliare per il giusto equilibrio dei suoi sapori, generando un’armoniosità contagiosa. La scelta di materie prime di qualità è la base per la produzione di questo vino. Il mosto viene lasciato fermentare per un lungo periodo a basse temperature in modo che i lieviti lavorino lentamente nella trasformazione degli zuccheri in alcol. Questo lento processo preserva gli aromi originali dell’uva e genera una spuma cremosa, persistente e invitante.

Lambrusco Mantovano Doc “Galpèdar” di Lebovitz Lambrusco Mantovano Doc “Galpèdar” di Lebovitz

Lambrusco Mantovano Doc “Galpèdar” di Lebovitz

Uva: Lambrusco Ruberti

Vista: rosso rubino vivace con riflessi violacei e spuma spessa e persistente.

Olfatto: intenso e prolungato profumo di mosto e di frutta rossa.

Gusto: brioso, con sentori di frutta fresca e buon equilibrio tra morbidezza e acidità.

Abbinamenti gastronomici: il Galpèdar nasce per accontentare chi desidera un Lambrusco più morbido e delicato, caldo nel gusto e intenso nel profumo. Chi cerca l’abbinamento ideale per il Lambrusco Galpèdar può trovarlo nei tortelli di zucca: un piatto dolce, delicato ma anche intenso e gustoso. Le caratteristiche di questo vino mantovano lo vogliono accompagnato ad altre pietanze dai sapori tenui e gentili, quali secondi piatti di verdure oppure antipasti quali tortini di pasta sfoglia. Tipico della tradizione è versare un dito di Galpèdar nel fondo di una ciotola per intingere la nostra torta sbrisolona.

Grado alcolico: 10,50% vol.

Temperatura di servizio: 12-15°C

Prezzo franco cantina: 4,10 € iva esclusa

 

Cantina Lebovitz
via Rimembranze 4 - 46037 Governolo (Mn)
Tel 0376 668115

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



McCain
Sogegross

Col Vetoraz
RCR
Prugne della California