Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 23 luglio 2019 | aggiornato alle 08:56| 60068 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rational
HOME     VINO     TENDENZE e MERCATO

Vendemmia, Assoenologi ottimista
Annata positiva se il clima sarà favorevole

Vendemmia, Assoenologi ottimista 
Annata positiva se il clima sarà favorevole
Vendemmia, Assoenologi ottimista Annata positiva se il clima sarà favorevole
Pubblicato il 17 agosto 2018 | 17:07

Secondo Assoenologi il clima delle prossime 2-3 settimane, congiuntamente al trattamento delle viti, risulterà decisivo per comprendere la qualità della vendemmia 2018 e l’annata che attende il mondo del vino italiano.

Nel tentativo di spiegare l'andamento della maturazione delle uve in Umbria - dove lui stesso è produttore nell'orvietano - e a livello nazionale, Riccardo Cotarella, presidente nazionale di Assoenologi, ha detto che «l'andamento climatico dei prossimi 15-20 giorni sarà decisivo per la qualità dell'ormai prossima vendemmia e quindi di quella che sarà l'annata per il vino. Dopo mesi piovosi, adesso è necessario avere tempo bello, secco e con temperature calde».

(Assoenologi, il punto sulla vendemmia Cotarella: «decisivi prossimi 15-20 giorni»)

«Se il tempo ci assisterà - prosegue Cotarella - potremmo andare incontro a un'annata importante, anche in termini di produzione: rispetto allo scorso anno ci attendiamo, infatti, un aumento contenuto tra il 15 e il 20%. Oltre al fattore climatico bisogna tenere in considerazione l'importanza che oggi assume il trattamento della vite. Un'estate altalenante come quella che stiamo vivendo impone la massima professionalità, e questo vuol dire che nei vigneti non si può più improvvisare nulla se si vuole ottenere un prodotto di qualità».

Infine il presidente di Assoenologi ha voluto sfatare, a modo suo, il mito delle annate da ricordare: «Non c'è dubbio che ci siano stagioni migliori o peggiori, ma spesso l'annata buona o cattiva si distribuisce a macchia di leopardo sul territorio di un Paese, magari in una regione o in una determinata zona si verificano condizioni eccellenti e a qualche chilometro di distanza si registra l'esatto contrario».

vino wine iat italia a tavola Assoenologi vendemmia vite vigna uva temperatura clima caldo Riccardo Cotarella annata prodotto qualita

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)