Rational
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 18 novembre 2019 | aggiornato alle 20:38| 62072 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     VINO     TENDENZE e MERCATO

Il Regno Unito traina l’export
Oltre Manica uno spumante su tre

Il Regno Unito traina l’export 
Oltre Manica uno spumante su tre
Il Regno Unito traina l’export Oltre Manica uno spumante su tre
Primo Piano del 26 aprile 2019 | 18:33

È il Regno Unito il primo mercato per gli spumanti italiani. Da sole, Gran Bretagna e Irlanda del Nord acquistano circa il 30% dell’export nostrano in fatto di bollicine, precedendo Stati Uniti e Germania. A rivelarlo è un’indagine condotta da Ismea, nello studio degli scenari che potrebbero presentarsi in futuro con la Brexit.

Ebbene, secondo l'Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare è proprio il Regno Unito l’area che, più di ogni altra al mondo, apprezza e soprattutto acquista gli spumanti italiani, con una particolarità: il 75% di questi parte dal Veneto e il 18% dal Piemonte, per una concentrazione territoriale che arriva dunque a toccare il 93%.

(Il Regno Unito traina l’export Oltre Manica uno spumante su tre)

Uno scenario, quello del dopo Brexit, che da tempo preoccupa i produttori italiani, proprio per via dell’incertezza che ancora persiste in merito ai futuri rapporti commerciali tra il Regno Unito e i singoli Stati dell’Unione Europea, anche perché il settore in questi anni è in grande crescita.

Il report economico dell'Ismea evidenzia infatti come il fatturato dei vini italiani generato dai flussi verso il Regno Unito è di 827 milioni di euro nel 2018 (+1,9% sul 2017 e +79% sul 2009), pari al 13% delle esportazioni totali di vino made in Italy. Gli acquisti dall'Italia di vini confezionati rappresentano il 44% del totale importato dal Regno Unito per 365 milioni di euro nel 2018, ma in questo caso, segnalano gli analisti, la dinamica evidenzia un calo del 2,3% rispetto al 2017 e del 7,6% al 2009.

Gli ultimi dati su base territoriale sono disponibili fino al 2017 ed evidenziano come quasi l'80% delle esportazioni di vini confezionati destinati al mercato britannico provenga di fatto da sole 5: Veneto, Piemonte, Trentino Alto Adige, Toscana e Lombardia. Infine i vini spumanti (Prosecco incluso, con una quota delle spedizioni oltre Manica superiore al 50%) hanno registrato una performance, indica la ricerca Ismea, molto positiva nel decennio: +389 milioni di euro tra il 2009 e il 2018.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine produttori spumante bollicine export mercato regno unito brexit ismea

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).