Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 19 luglio 2024  | aggiornato alle 05:39 | 106557 articoli pubblicati

Bufala Campana
Bufala Campana

Vino: brindisi ai dinosauri? Senza la loro estinzione l'uva non si sarebbe diffusa

Uno studio ha messo in relazione l'estinzione dei dinosauri e la diffusione dell'uva: dall'analisi dei reperti fossili emerge infatti che quest'ultima abbia iniziato a diffondersi solo dopo la scomparsa dei grandi rettili

 
08 luglio 2024 | 13:02

Vino: brindisi ai dinosauri? Senza la loro estinzione l'uva non si sarebbe diffusa

Uno studio ha messo in relazione l'estinzione dei dinosauri e la diffusione dell'uva: dall'analisi dei reperti fossili emerge infatti che quest'ultima abbia iniziato a diffondersi solo dopo la scomparsa dei grandi rettili

08 luglio 2024 | 13:02
 

Sembra incredibile, ma se oggi possiamo gustare un buon bicchiere di vino lo dobbiamo anche ai dinosauri. Un team di ricercatori ha scoperto che l'uva ha potuto diffondersi e prosperare solo dopo l'estinzione dei grandi rettili avvenuta circa 66 milioni di anni fa.

Vino: brindisi ai dinosauri? Senza la loro estinzione l'uva non si sarebbe diffusa

Estinzione dei dinosauri e crescita delle viti: c'è correlazione?

Uva-dinosauri, solo coincidenze?

Con l'estinzione dei dinosauri, le foreste sono diventate più fitte e gli alberi più alti, creando l'ambiente ideale per la crescita delle viti. Inoltre, gli uccelli, diffusisi in un periodo successivo all'estinzione degli stessi dinosauri, potrebbero aver aiutato a diffondere i semi dell'uva in nuove aree.

Vino: brindisi ai dinosauri? Senza la loro estinzione l'uva non si sarebbe diffusa

I dinosauri avevano la capacità di incidere profondamente sull’ecosistema, dato che, spostandosi ed essendo di grandi dimensioni, ragionevolmente abbattevano gli alberi che li circondavano. Le foreste probabilmente erano più aperte e, in generale, non c’erano le condizioni adatte a piante come quelle dell’uva per crescere.

Uva-dinosauri, cosa dice lo studio

Lo studio, pubblicato sulla rivista “Nature Plants”, è stato condotto dai ricercatori Fabiany Herrera del Field Museum del Negaunee Integrative Research Center di Chicago, Mónica Carvalho del Museo di Paleontologia dell’Università del Michigan, Steven Manchester del Florida Museum of Natural History, Gregory Stull dello Smithsonian National Museum of Natural History e Carlos Jarramillo dello Smithsonian Tropical Research Institute.

Vino: brindisi ai dinosauri? Senza la loro estinzione l'uva non si sarebbe diffusa

Il ritrovamento della più antica uva fossile, è stata rinvenuta in India ed è stata datata a 66 milioni di anni fa. All’incirca nello stesso periodo in cui il meteorite piovuto sulla Terra ha causato l’estinzione dei dinosauri stessi. I ricercatori hanno quindi ipotizzato una correlazione, anche considerando che le stesse piante, oltre agli animali, ebbero un impatto dalla caduta dell’asteroide.

Uva, la diffusione post dinosauri

Le ricerche condotte in Sud e Centro America hanno portato alla luce ben nove nuove specie di uva fossile, provenienti da Colombia, Panama e Perù, con un'età che varia dai 60 ai 19 milioni di anni. Questi fossili non solo raccontano la storia della diffusione dell'uva nell'emisfero occidentale, ma testimoniano anche le numerose estinzioni e dispersioni subite da questa famiglia nel corso del tempo.

Nonostante la loro lontana parentela con le uve odierne dell'emisfero occidentale, alcune di queste specie fossili, come le due appartenenti al genere Leea, si ritrovano unicamente nell'emisfero orientale. Questa distribuzione peculiare all'interno dell'albero genealogico dell'uva suggerisce un percorso evolutivo tutt'altro che tranquillo. Tuttavia secondo gli studiosi, il fatto che l’uva abbia iniziato a diffondersi a livello globale solo dopo l’estinzione dei dinosauri confermerebbe l’ipotesi di un legame tra questi due avvenimenti.

Alcune immagini sono state generate con Dall-e

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Longarone Fiere
Elle & Vire
Molino Pivetti

Longarone Fiere
Elle & Vire

Molino Pivetti
Julius Meiln
Tecnoinox